Categoria: Serie C1

Autore: Francesco Carolis

Pubblicato il: 12/04/2017

Letto: 575 volte

Nordovest, sei abbastanza Forte per la finale? Rossi: "Rispettiamo l’avversario"

Nordovest, sei abbastanza Forte per la finale? Rossi:

Non ce l’ha fatta a duellare fino in fondo con l’Atletico New Team per la vittoria del girone A, ma si è comunque imposta sul resto del plotone e ha chiuso nella piazza d’onore un campionato ricco di insidie e momenti difficili: la Nordovest di Giacomo Rossi, a dieci giorni dal termine della stagione regolare, irrompe nei playoff promozione per ospitare, nel match secco del secondo turno, la Forte Colleferro. 40’ da dentro o fuori, in palio la finale regionale per tenere in vita il sogno Serie B. 

Secondo posto alle spalle della New Team in un girone combattutissimo: sei soddisfatto del campionato della tua Nordovest?
"Sono molto soddisfatto, ma ho il rammarico di aver giocato da dicembre con la metà dei giocatori a disposizione. Senza nulla togliere alla grande stagione della New Team, alla quale rinnovo pubblicamente i complimenti già fatti in privato, sicuramente avremmo fatto più punti".

Tra fine 2016 e inizio 2017, dopo i fatti con il Santa Marinella, avete vissuto il momento più difficile del campionato, poi avete ritrovato quella continuità necessaria per essere al vertice: come siete usciti da quella situazione?
"È stata durissima affrontare tutto quello che abbiamo passato con la squadra: abbiamo fatto gruppo costruendo un piccolo miracolo sportivo e siamo arrivati davanti a tante compagini che avevano un roster migliore e investimenti superiori. Sono orgoglioso dei miei ragazzi".

Bonmati e Vega, in due, hanno segnato 57 gol e tutto il blocco di stranieri ha fatto molto bene: la politica societaria di scovare talenti, soprattutto in Spagna, e portarli nel nostro campionato proseguirà anche nel mercato estivo?
"Loro due hanno grande qualità e sono in grande crescita. La società proseguirà nell’investire su giovani stranieri, ma potenzierà anche il parco giocatori italiano. La nostra fortuna è stata quella di avere tre portieri fortissimi e seri nell'impegno preso".

Stasera l’esordio nei playoff con la Forte Colleferro: che gara ti aspetti? Qual è l’obiettivo della Nordovest in questa post season?
"È una sfida da dentro e fuori contro un avversario fortissimo per il quale nutriamo un profondo rispetto. Affrontiamo un team allenato da un uomo di sport come Paolo Forte che stimo tantissimo: spero sia una gara spettacolare e che il risultato finale possa ripagare i grandi sacrifici della mia squadra e della società Nordovest".


Francesco Carolis



ARTICOLI CORRELATI

Nordovest, fiducia Clementi: "Credo fortemente in questi ragazzi"

13/10/2017 NORDOVEST La Nordovest non si aspettava un inizio di stagione così difficile. Dopo il ko con il Castel Fontana, la squadra di Beccaccioli ...

Nordovest, serve una svolta. Di Risio: "La sconfitta ci ha fatto bene, col Savio per vincere"

06/10/2017 NORDOVEST Quando una sconfitta può risultare salutare. Dopo il ko 6-4 contro il Castel Fontana (diventato prima 6-0 a tavolino e poi tornato ...

Santomassimo mette in guardia la Nordovest: "Non prendiamo le partite sottogamba"

27/09/2017 NORDOVEST Pronti, via e la Nordovest per poco non rischia di scivolare subito sulla buccia di banana. All'esordio in campionato, lo Sporting ...

L'in bocca al lupo di Cittati: "Forza Nordovest, conquistiamo la #SerieBFutsal"

21/09/2017 NORDOVEST Ci ha provato lo scorso anno e in estate. Ci riproverà anche quest'anno, forse l'ultimo in Serie C1. Parola di Carlo ...