Categoria: Giovanili

Autore: Marco Panunzi

Pubblicato il: 20/04/2017

Letto: 532 volte

Mugnaini, il gusto di puntare in alto: "Juniores, l'anno prossimo ancora meglio"

Mugnaini, il gusto di puntare in alto:

Un campionato positivo, con una squadra sotto età. La Juniores di Pierpaolo Mugnaini si gode i frutti del suo lavoro, consapevole dell'esperienza fatta con giocatori più giovani rispetto alle altre squadre.

ESPERIENZA - 10 ragazzi della Juniores pometina sono del 2000 e del 2001. Soltanto 2 elementi sono del 1998. Il grosso della rappresentativa giovanile allenata da Mugnaini l'anno prossimo può riprovarci. “Indipentemente da come andrà a finire – c'è una partita da giocare ancora, a Fondi -  è stata un'annata positiva poiché abbiamo giocato tutto l'anno con molti ragazzi Allievi (per età) e nonostante questo abbiamo sempre tenuto testa a squadre di alta classifica” l'analisi del tecnico dell'organico giovanile, vicino anche alla qualificazione per la Coppa Lazio e fiducioso in vista della prossima stagione. Un dato statistico sulla loro forza è proprio il mister a fornirlo: “Se le partite fossero finite dopo i primi 30 minuti, saremmo a 62 punti. Ma le gare durano un'ora”

OBIETTIVI - Contento, ma non nasconde la parziale amarezza, Pierpaolo. Per indole e per valore della rosa, l'ottavo posto (provvisorio) non lo soddisfa pienamente. “Non nascondo che anche quest'anno, nonostante la giovane età, avevamo puntato ai play off, poichè conosco i miei ragazzi da anni e per indole mi piace puntare in alto. Ovviamente ci proveremo l'anno prossimo anche se ci sono squadre come Vigor Cisterna, Accademia e Vallerano, per quanto riguarda il nostro girone, che hanno giocato con 1999 e 2000 e quindi saranno comunque competitive. Un campionato quindi avvincente” i primi sguardi sul futuro del tecnico. Occhio comunque capace di guardare a 360°. “Inoltre, se guardo fuori dal nostro girone, ci sono realtà come la Futsal Lazio Academy dell'amico Ferretti al quale il provinciale sta stretto. Quindi probabilmente il prossimo anno sarà una candidata all'Elite, se non dovesse farcela quest'anno”. Insomma, al lavoro.


Marco Panunzi



ARTICOLI CORRELATI

Pomezia, uno sguardo al domani. Tancredi: "Abbiamo davanti un futuro luminoso"

12/04/2017 FORTITUDO FUTSAL POMEZIA Il futuro del Pomezia, i giocatori di domani, le nuove leve giovanili passano per le sue mani. Andrea Tancredi è il responsabile ...

Allievi, le scuse del d.s. Aiello alla società ospite dopo Fortitudo Pomezia-Latina

02/04/2017 FORTITUDO FUTSAL POMEZIA Vincere o perdere non ci ha mai cambiato la vita. La vita ce la cambia solo come si vince o come si perde. È arrivato il momento delle ...