Categoria: Femminile

Autore: Ufficio Stampa

Pubblicato il: 19/05/2017

Letto: 714 volte

#roadtoSerieA2Futsal, lo Sportland va a caccia della Predu. Nuara: "Piedi per terra"

#roadtoSerieA2Futsal, lo Sportland va a caccia della Predu. Nuara:

Domenica 21 maggio la Sportland Milano ospiterà al palazzetto di Sedriano (ore 16) la semifinale di ritorno dei playoff di calcio a 5 femminile per la promozione in serie A2 contro il Santu Predu di Nuoro. Nella sfida di andata le ragazze milanesi hanno espugnato 5-0 il palazzetto di Nuoro, con le reti di Santus, Disisto, Giordi, Nuara e Corsico. La sfida tra Sportland e Santu Predu sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina facebook Sportland calcio femminile.


Come hai scoperto il calcio a 5?
“Fin da piccola ho sempre giocato a calcio ma in strada, con squadre miste di maschi e ragazze – afferma Adele Nuara, laterale classe ’94, a segno nell’andata contro il Santu Predu -Questo perché nel mio paese, a Campofranco, in provincia di Caltanissetta, non esistevano squadre femminili. Poi in un paese confinante hanno allestito una squadra femminile di calcio a 5, il Mussomeli e mi sono aggregata, diventando anche capitano”.

Quando sei approdata alla Sportland?
“Una volta trasferitami a Milano per l’università presso la Cattolica ho conosciuto alcune delle mie attuali compagne di squadra. Successivamente, grazie a Federica Laddaga e Margherita Corsico la scorsa estate sono stata coinvolta nel progetto Sportland calcio a 5 femminile che stava partendo e al quale ho aderito con entusiasmo”.

Sei soddisfatta della tua stagione e di quella della squadra?
“Assolutamente. Abbiamo iniziato la stagione a fari spenti e senza porci limiti, perché non ci aspettavamo al primo anno di vincere il campionato regionale e la coppa Lombardia, approdando poi alle Final Eight di coppa Italia e ai playoff per la promozione in serie A2. Siamo una squadra mista, formata da un giusto mix di giovani ed esperte che uniscono entusiasmo ed esperienza. Anche il mister è molto preparato e ci sprona sempre a dare il massimo”.

Che emozione è stata aver segnato nell’andata dei playoff a Nuoro?
“Segnare è sempre l’obiettivo di ogni calciatore. Ovviamente segnare in una partita così importante per me che sono al primo anno nel futsal federale è una grande emozione, sono molto soddisfatta della mia prestazione e di quella di tutta la squadra”.

Ora l’obiettivo serie A2 è alla portata?
“Si siamo consapevoli dei nostri mezzi, ma sempre piedi per terra, a partire dalla gara di ritorno contro il Santu Predu, squadra valida che si è conquistata il diritto a disputare i playoff nazionali. Dunque dobbiamo dare il massimo e conquistare un traguardo alla volta”.


Rinaldo Badini
Ufficio Stampa Sportland



ARTICOLI CORRELATI

Sportland, in attesa della Serie A2, nuovi ingressi in società: ecco Massimo Agosti

24/05/2017 SPORTLAND La Sportland è lieta di ufficializzare l’ingresso nell’organigramma societario del nuovo direttore generale e ...

#roadtoSerieA2Futsal, missione compiuta: Sportland, ora il Pelletterie

22/05/2017 SPORTLAND Missione compiuta per la Sportland Milano, che s’impone d’autorità anche nel secondo round di semifinale contro ...

Sportland, playoff contro il Nuoro. Puricelli abbassa la saracinesca: "Giochiamocela"

12/05/2017 SPORTLAND Sarà il Santo Predu di Nuoro l’avversario della Sportland nel primo turno dei playoff nazionali per la promozione in serie ...

Dallo Stigliano allo Sportland: Disisto si prepara al Torneo delle Regioni

21/04/2017 SPORTLAND Lo Sportland sta proseguendo la preparazione per i playoff promozione in serie A e attende di conoscere il nome dell’avversario ...