Categoria: Femminile

Autore: Francesco Puma

Pubblicato il: 19/05/2017

Letto: 1755 volte

Shindler e la voglia di tornare in sella: "Maschile e femminile, aperto a ogni ipotesi"

Shindler e la voglia di tornare in sella:

È fermo da un anno, nel quale ha fatto da spettatore, da commentatore tecnico in occasione della Final Eight di Serie A Élite e da professore in diversi clinic. Ora, Marco Shindler, campione d'Italia nel 2015 con la Ternana (più una Supercoppa) potrebbe interrompere il digiuno da panchina e rimettersi in gioco.

Domani la prima delle due semifinali scudetto: Olimpus-Sinnai, che partita ti aspetti?
"Una sfida aperta, anche se le sarde hanno perso una grossa occasione in gara-1. Hanno rotazioni di altissimo spessore, tra tutte Peque e Vanessa, ma dall'altra parte c'è la squadra con la rosa più ampia di tutte".

Domenica c'è Ternana-Montesilvano: ce la faranno le abruzzesi a rimontare?
"Mancano Ortega e Bruna, ma è una squadra solida e saprà sopperire alle assenze. È difficile però ribaltare il risultato, perché la Ternana parte col doppio vantaggio: il gol in più realizzato all'andata e il pubblico del Di Vittorio, che è il sesto uomo in campo".

E con Taina e Renatinha che sembrano inarrestabili in questo momento.
"Fanno reparto da sole, hanno una mentalità vincente e sanno cosa fare in partite delicate come questa".

Un anno senza panchina: che evoluzione ha avuto il futsal femminile?
"Ho notato che il livello tecnico si è alzato e che le distribuzione delle top player è diluita su un ampio numero di squadre. Questo ha reso la stagione molto equilibrata e spettacolare, ma c'è uno svantaggio: il livello tattico si è abbassato, forse perché i tecnici si sono affidati più all'estro delle loro giocatrici e meno all'organizzazione di squadra".

Ti sei preso un anno sabbatico: sei pronto per tornare in sella?
"In realtà sono stato obbligato e c'è un po' d'amarezza in quello che dico, ma fa parte del mestiere. Dopo aver vinto due trofei nazionali in pochissimo tempo, mi aspettavo un pizzico di riconoscenza in più. In questo periodo mi sono dedicato all'insegnamento. Ho lavorato per corsi e clinic, come quello che ho tenuto negli Stati Uniti di fronte a 25 allenatori e 50 bambini. Il 28 maggio sarò invece ad Orvieto assieme ad Alessio Musti per il clinic Futsal Players. Il prossimo anno? Vedremo, io sono aperto a ogni ipotesi, che sia maschile o femminile".


Francesco Puma



ARTICOLI CORRELATI

Prima di #SerieCfemminile: la Roma sbanca Vetralla, Torrenova k.o. col Praeneste

24/09/2017 VARIE Sarà un campionato lunghissimo e, come sempre, dalle emozioni incontrollabili quello che è appena iniziato tra le ...

#SerieA2femminile, scattano i gironi B e D: la presentazione del primo turno

24/09/2017 VARIE Emozioni in vista nel weekend d’apertura della stagione 2017-2018 del futsal: oltre alla partenza della #SerieAplanetwin365 e ...

#SerieAfemminile, la prima volta del girone unico: nel pomeriggio si parte

24/09/2017 VARIE Inizia domenica il campionato femminile più bello di sempre. Che è già entrato nella storia, visto che per la ...

#SerieA2Futsal femminile: il Policoro rinuncia. Ammenda e invio atti in Procura

21/09/2017 VARIE IL CASO - Il girone D della Serie A2 femminile prossima all'inizio perde una società, il Corrado Borussia Policoro. ...