skin adv

Montesilvano fuori a testa alta: la stagione si chiude con un titolo in bacheca

 22/05/2017 Letto 388 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MONTESILVANO





Ad un passo dalla finale, il Montesilvano campione d'Italia cede il passo alla Ternana che si impone in casa 3-0 con i gol di Maite e Taina (all'andata era finita 2-3) e andrà a contendersi il titolo con l'Olimpus (vittorioso sul Sinnai). Il tricolore, quindi, prenderà presto un'altra via, ma le biancazzurre se lo godono ancora un po' e non possono che essere soddisfatte di una stagione che le ha viste sempre protagoniste: impossibile, infatti, non ricordare la vittoria della Supercoppa lo scorso 11 gennaio e la semifinale di Coppa Italia raggiunta a Bassano del Grappa ai primi di marzo, un ruolino di marcia al quale la squadra di mister Salvatore non ha aggiunto per un soffio l'ultimo atto dei play off scudetto. Fatale la ripresa dopo lo 0-0 della prima frazione, ma nessun rimpianto: il Montesilvano esce a testa alta e tra gli applausi dei tantissimi (e il numero continua a crescere) che l'hanno accompagnato dalla preparazione fino ad oggi. Grazie alla società, a tutte le ragazze, a mister Francesca Salvatore, agli sponsor e a tutti quelli che in questi mesi hanno avuto un sorriso per i colori biancazzurri. Presto di nuovo a lavoro, per un altro anno da guerriere.


LA CRONACA - La Ternana parte con un Mascia, Bisognin, Taina, Maite e Renatinha; rispondono le ospiti con Sestari, Nicoletti, Filipa Mendes, Amparo e Troiano. Primo tempo come dicevamo che termina a reti inviolate, ma la ripresa si mette subito in salita per Guidotti e compagne: prima lo sfortunato palo di Amparo, poi il black out che nel giro di un minuto - tra il 4' e il 5' - permette a Taine di colpire due volte e a Maite di calare il tris che infiamma il PalaDiVittorio e gela le adriatiche. Mister Salvatore si gioca senza esitare la carta del portiere di movimento, ma gli attacchi si infrangono contro il muro eretto dalle Ferelle e le speranze di rimonta di assottigliano fino al triplice fischio, che fa scorrere i titoli di coda sulla stagione. Montesilvano fuori ma con onore, un caloroso in bocca al lupo alla squadra che avrà l'immenso privilegio di ereditare lo Scudetto che le biancazzurre hanno difeso fino all'ultimo con umiltà, dedizione e tanto tanto cuore. Fieri di voi.

TERNANA IBL BANCA-MONTESILVANO 3-0 (0-0 p.t.)
TERNANA IBL BANCA:
Mascia, Renatinha, Taina, Bisognin, Maite, Pace, Presto, Neka, Brandolini, Torelli, Cipriani, Trumino.All. Pellegrini

MONTESILVANO: Sestari, Amparo, Filipa Mendes, Troiano, Nicoletti, Silvetti, Sergi, Dalla Villa, Guidotti, Domenichetti, Esposito, Ghanfili. All. Salvatore

MARCATRICI: 4'38'' s.t. e 4'56'' Taina, 5'55'' Maite

AMMONITE: Taina (T), Troiano (M)

ARBITRI: Luca Di Stefano (Albano Laziale), Alessandra Carradori (Roma 1) CRONO: Dario Parastesh (Ostia Lido)


#vamosmontesilvano
Ufficio Stampa Montesilvano




COPIA SNIPPET DI CODICE