skin adv

#futsalmercato: Alé, Alé, Alé! Patias a C5Live: "Il mio ritorno in Italia è più vicino"

 19/06/2017 Letto 1465 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





L'INTERVISTA - Sarà la prossima squadra ad annunciarlo, come è giusto che sia. La notizia, comunque, c'è. Aumentano a dismisura le possibilità di tornare ad ammirare Ale Patias in Italia. Non c'è la certezza, ma è proprio il bomber Azzurro a lasciare apertissima la porta del suo ritorno nel Belpaese, dove ha conquistato due scudetti (Montesilvano e Marca), una Coppa Italia (Asti), una Supercoppa (Marca) e una Winter Cup (Asti), praticamente tutto.  


Ha fatto molto rumore in Europa l'eliminazione da parte del Benfica. Cosa è successo. Come è stato possibile?
Sì, é vero. Anche se il Braga ha i suoi meriti, il Benfica non doveva mai perdere. E' successo un po' di tutto in gara-2, una giornate storta finita nel modo peggiore. E' stato un anno difficile con troppi alti e bassi, purtroppo é finita così".


Si è chiuso un ciclo con il Benfica. Un bilancio della tua avventura in Portogallo? Che esperienza è stata?
Sì, la mia storia con il Benfica finisce qui. Purtroppo, come ho detto prima, nel modo peggiore, con una eliminazione che nessuno si aspettava. Però senza dubbi é stata una esperienza molto positiva. Prima di arrivare a Portogallo, il Benfica era a digiuno di trofei da due anni. Nel primo anno insieme abbiamo vinto tutto. Io ho conquistato 6 trofei in 3 anni e un terzo posto nella Uefa Futsal Cup. Anche quest'anno che abbiamo fallito l'obietivo principale, che era lo scudetto, abbiamo vinto Supertaça e Taça de Portugal. Pero per il Benfica non basta".

Ci puoi spiegare il futsal in Portogallo?
Il futsal in Portogallo sta crescendo molto. Benfica e Sporting che sono sempre arrivati in Final Four di Uefa Futsal Cup negli ultimi anni. Grazie all'arrivo di tanti campioni,  la federazione cercando sempre di migliorare le strutture, che é molto importante. Il campionato è più simile a quelo spagnolo, più aperto e meno tattico rispetto all'Italia".


Futsalmercato, si parla di un tuo ritorno in Italia. Secondo alcuni rumors ci sarebbero almeno tre squadre italiane pronte a prenderti. Quanto c'è di vero e quale è la tua situazione? Possiamo dire che tornerai...
Sì, é vero, ho delle offerte e il mio ritorno in italia é sempre più vicino. Sto per decidere nei prossimi giorni e penso che molto presto tutti sapranno il mio nuovo destino".

 

Pietro Santercole




COPIA SNIPPET DI CODICE