skin adv

Frankie Garage Futsal Cup, Cerchiari: “Dovranno sudare per battere la Colosseum”

 12/07/2017 Letto 849 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Marco Panunzi
Società:    SGRECCIA





Una squadra rodata e affiatata, questa è la Colosseum Ristobar secondo Maurizio Cerchiari. Tanta Capitolina Marconi della passata stagione, con Ciaralli, Pio, Ugherani, Becchi, Passarelli, Costi e Alfonso. In più Zito, Mazzuca, De Cicco. Persone che si conoscono, che sanno trovarsi in campo. Cerchiari è convinto: “Questa è la nostra arma in più”.

ZOCCOLO DURO - Questa è la incrollabile fiducia che accompagna Maurizio Cerchiari, quando mancano due giorni alla partita più importante di questo torneo. Il fatto, cioè, di essere una squadra unita e coesa proprio perché c'è un grande affiatamento sul campo, frutto di tante partite condivise. “La componente più importante di questa finale, che poi è anche il motivo per cui siamo arrivati a poterla giocare, è che siamo persone che giocano insieme da una vita” il pensiero di Cerchiari, motivatissimo e carico, come i suoi compagni. “Anche se lo Sgreccia è un torneo molto duro e intenso, noi abbiamo sempre avuto il pensiero di poter arrivare in finale” conclude.

TENACIA - Ogni finale è una storia a sé. Le possibilità di aggiudicarsi l'ambito trofeo sono equamente divise tra le contendenti, 50% a testa. Lo sa bene Maurizio, che è ben conscio del valore degli avversari. “Venerdì sarà un impegno tostissimo, loro sono una squadra fortissima. Molti sono di un valore superiore perché giocano in Serie A, altri hanno molta esperienza” il parere oggettivo di Maurizio. Che però, mentre riconosce il merito sportivo e agonistico del rivale, lancia un chiaro messaggio. “È un match come tutti gli altri: ben venga che vogliano vincere. Ma la vittoria se la dovranno sudare”. La Colosseum è pronta.

 

Marco Panunzi




COPIA SNIPPET DI CODICE