skin adv

Il Montesilvano è ripartito, ma senza Salvatore: "Vai Marzuoli, hai una Ferrari"

 30/08/2017 Letto 269 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MONTESILVANO





Il Montesilvano scalda i motori in vista della prossima stagione. Stamattina, dopo il primo allenamento agli ordini del professor Dante Falasca che seguirà anche la seduta pomeridiana, le ragazze hanno fatto il primo vero incontro con mister Gianluca Marzuoli, il quale si è già inserito a pieno nell’entourage e lavorerà con la squadra nel raduno di domani. Le presentazioni di fatto si sono svolte però nella serata di ieri, quando c’è stato il passaggio del testimone tra una commossa Francesca Salvatore - neo tecnico della Nazionale U17, per anni guida delle biancazzurre – e mister Marzuoli. “E’ stato un insieme di sensazioni che mi hanno sopraffatta ma – commenta Salvatore - sono stata brava a trattenere le lacrime: se da una parte sono consapevole che quella di ieri sia stata l’ultima chiacchierata fatta con loro sul campo di gioco, dall’altra sono serena perché so che mai come quest’anno affido le ragazze ad un corpo tecnico di alto livello. Ce l’abbiamo messa davvero tutta nel selezionare validi professionisti che possano accrescere il valore di ognuna”.


SALVATORE - La voce rotta dall’emozione, ma anche tanta gioia per un futuro che il tecnico uscente immagina radioso. “Faccio pubblicamente l’in bocca al lupo a quello che considero ancora il mio Montesilvano, perché non potrebbe essere altrimenti dopo tutto quello che ci lega. Ringrazio sentitamente la nuova dirigenza, se posso affrontare con serenità la mia nuova esperienza in azzurro è per merito di chi me l’ha permesso. E poi – aggiunge - faccio ancora un grandissimo in bocca al lupo a Gianluca che guiderà questa Ferrari in maniera esemplare, perché è un grandissimo conoscitore di questo sport”.

FAMIGLIA - La ciliegina sulla torta, infine, è tutta per la famiglia biancazzurra rappresentata dal capitano Alessia Guidotti. “Cosa posso dire a queste splendide persone? Auguro loro di ripartire con lo stesso entusiasmo della passata stagione e di non perdere mai lo spirito che si è creato nel gruppo: uno spirito di persone che si sacrificano per il benessere del collettivo, che hanno il piacere di stare insieme. Anche se non è abitudine di questa società fare proclami, in mente ci sono obiettivi ben precisi ed è per raggiungerli che si suderà in campo come è stato sempre fatto. Ripartiranno ancora una volta da un progetto ambizioso che si rivelerà davvero tale se tutte continueranno ad avere la capacità di essere squadra nel vero senso del termine, in questo modo sono certa che per loro sarà un anno pieno di soddisfazioni. Per quanto mi riguarda - chiude Salvatore concentrandosi sull’imminente incarico in Nazionale – spero solo di saper mettere a disposizione della mia nuova squadra tante energie e motivazioni, per affrontare al meglio ciò che ci aspetta”.


#vamosmontesilvano
Ufficio Stampa Montesilvano




COPIA SNIPPET DI CODICE