skin adv

Alba e super Iglesias: un bel duetto. Crescendo Giesse Canottieri Belluno

 11/09/-2017 Letto 419 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Pietro Santercole
Società:    CANOTTIERI BELLUNO





Segnali positivi per mister Bortolini e la dirigenza Canottieri, assiepata sugli spalti del PalaMareno per la quattordicesima edizione dell’Inverness Pub. Il trofeo se lo aggiudica la Came Dosson di Sylvio Rocha e Murilo, capocannoniere di giornata con cinque segnature. La Giesse Canottieri Belluno soccombe 7 a 1 alla franchigia trevigiana di A, il gol della bandiera lo firma sul finale Jorge Alba.


ALBA E IGLESIAS - Capitan Reolon ritira la Coppa destinata al secondo posto in virtù del bel match giocato dai bellunesi con il Carrè Chiuppano neopromosso in A2: al gol di Pedrinho al quinto risponde subito Iglesias al sesto, con una ficcante serpentina in area berica. C’è anche un rigore, mano fuori area di Josic che però rimedia parando su Tote Alba. Tra le fila vicentine, appare davvero incontenibile Douglas: il carioca giramondo da giugno alla corte di Ferraro fa penare Del Prete e Salvador, avvicendati tra i pali da Bortolini. Sono due acuti di Alba e di Iglesias (quest’ultimo autore di una staffilata da applausi) a garantire la vittoria ai Giesse. In campo nei due match disputati buono spazio per tutti i giocatori a disposizione: Nessenzia e Robson, in tribuna, scontano gli ultimi acchiacchi. Mercoledì prossimo, Spes Arena venti e trenta, arriva il Città di Mestre. La Società Giesse Canottieri Belluno ringrazia Mareno Gialloblù per l’ottima organizzazione dell’evento e per averla anche quest’anno annoverata tra le tre dell’Inverness.


Ufficio stampa Giesse Canottieri Belluno




COPIA SNIPPET DI CODICE