skin adv

De Moraes parte col piede giusto: "Bravo Bernalda". Rasulo: "E' la mentalità giusta"

 01/10/2017 Letto 136 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BERNALDA





La stagione rossoblù si apre con un successo importante per il Rasulo Edilizia Bernalda che, nella sfida di Coppa Italia, regola l’Orsa Aliano con il punteggio di 5-0, dimostrando grande compattezza in fase difensiva e una buona tenuta nella gestione della gara.


DILUCCA - La panchina molto corta ha costretto mister De Moraes ad effettuare una turnazione assai risicata, schierando in campo per larghi tratti della partita anche l’Under 19 Antonio Dilucca che non ha deluso le attese e ha siglato anche la sua prima rete ufficiale con la prima squadra: “È stata un’emozione particolare – commenta Dilucca – Segnare un gol con la maglia della propria città sotto la Curva Sud è stato importante per me e per la squadra che, con quel gol, ha allungato sugli avversari. Abbiamo disputato una prova di livello, contro un buon avversario e ringrazio il mister per la fiducia riposta in me: so bene che solo con il lavoro e con la giusta determinazione potrò aiutare la squadra a raggiungere importanti risultati”.

 

RASULO - Soddisfatto per la prima uscita dei suoi il patron Sanny Rasulo: “La squadra ha giocato una partita attenta e solida, propositiva in alcune fasi e intelligente nella gestione del risultato. Era impossibile chiedere di più, sia in considerazione delle pesanti assenze e sia per le dimensioni del campo, molto lungo e dispendioso per i giocatori. Ho visto la giusta determinazione e mentalità da parte di tutti, anche dei tifosi che ci hanno seguito in buon numero e hanno sostenuto la squadra dal primo all’ultimo secondo, dimostrando grande maturità. Un bel pomeriggio di sport, insomma. Guardando alla nuova stagione, la nostra partenza è stata sicuramente positiva, ma siamo chiamati subito ad un’altra partita di grande livello, in casa contro il Futsal Fuorigrotta: in vista di sabato cercheremo di recuperare alcuni giocatori oggi indisponibili, ma sono sicuro che chi andrà in campo darà l’anima per questa maglia e per questi colori”.


DE MORAES - Il tecnico rossoblù De Moraes, all’esordio sulla panchina del Bernalda Futsal, ha dovuto seguire il match dalla tribuna, a causa di una squalifica: “I ragazzi si sono comportati bene, riuscendo a sopperire ad alcune assenze importanti, rimanendo corti tra i reparti e ben posizionati in occasione degli attacchi degli avversari. È chiaro che dobbiamo migliorare in alcuni frangenti: soprattutto nella seconda frazione, vuoi per la stanchezza e vuoi per il vantaggio, abbiamo concesso qualche tiro di troppo ai nostri avversari. Questa sfida rappresenta solo il primo passo di un percorso molto lungo, fatto di tante sfide difficili ed entusiasmanti, per cui ai ragazzi dico solo di restare concentrati e continuare a lavorare perché c’è ancora tanta strada da fare. Ora ci godiamo alcune ore di riposo, prima di pensare all’esordio in campionato di sabato prossimo contro il Futsal Fuorigrotta, un appuntamento di grande spessore a cui dobbiamo farci trovare pronti. Ringrazio il mio collaboratore Maurizio Barbieri che oggi ha seguito la squadra dalla panchina".


Ufficio stampa Bernalda




COPIA SNIPPET DI CODICE