skin adv

Carmine Russo avvisa il Lido di Ostia: "Odissea 2000, una squadra importante"

 05/10/2017 Letto 157 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ODISSEA 2000





E’ tempo di partite ufficiali per la serie A2 con l’avvio della stagione 2017/2018. Esordio in trasferta per l’Odissea 2000 che sabato prossimo sarà ospite del Todis Lido di Ostia. Una partita tra neo promosse vogliose di ben figurare anche nella seconda categoria nazionale.  L’Odissea 2000 si presenta ai nastri di partenza con una squadra che ha l’ossatura della passata stagione con le riconferme di Russo, Pizetta, Richichi, Delpizzo, Scervino, Labonia e Sicilia, e puntellata con acquisti mirati e di livello che hanno portato in gialloblù Gervasi, Moraes, Segovia, Dentini, De Luca e Adelmo. Un roster che l’esperto e vincente mister Sapinho (una Coppa Italia e una promozione negli ultimi due anni) sta plasmando per centrare l’obiettivo stagionale che è la salvezza.

 

CARMINE RUSSO - Alla vigilia della partenza per il Lazio, abbiamo chiesto a uno dei veterani della formazione gialloblù, Carmine Russo, le sensazioni sulla nuova stagione e sul match di sabato.    “Dopodomani inizia la mia settima stagione con la maglia dell’Odissea 2000, sono arrivato a Rossano nel 2012 quando la squadra militava in C1, da allora abbiamo compiuto una scalata vincente fino ad arrivare alla serie A2, con la ciliegina sulla torta rappresentata dalla conquista della Coppa Italia di serie B - ha affermato il numero 6 rossanese -. Il tempo passa, ma gli stimoli sono sempre altissimi, la voglia di allenarmi e di imparare è sempre tanta e questo mi porta a pormi sempre nuovi obiettivi e a cercare di raggiungere traguardi sempre più prestigiosi. E sarà così anche per questa stagione - ha assicurato Carmine Russo -. E’ stata allestita una squadra importante, un mix d’italiani e stranieri che ha grosse potenzialità. Ora sta a noi, lavorando sodo e con sacrificio, mostrarle durante il torneo. Siamo consapevoli che sarà un campionato difficile con avversari quotati e di categoria, ma sono sicuro che possiamo dire la nostra. Sabato a Ostia sarà un esordio difficile, una partita dura, da affrontare con la giusta determinazione e voglia di combattere per tutti i quaranta minuti di gioco. Solo in questo modo avremo la possibilità di portare punti a casa. Colgo l’occasione - ha concluso il calcettista gialloblù - per augurare un buon campionato a tutti, e a me e alla mia squadra, un’annata bella e ricca di soddisfazioni”.


Ufficio Stampa Odissea 2000
 




COPIA SNIPPET DI CODICE