skin adv

Pescara, altra sconfitta a Minsk. Contro la Dynamo nessuna più prova d'appello

 13/10/2017 Letto 211 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Nella seconda gara del “Main Round” della UEFA Futsal Cup 2017/18 a Minsk (Bielorussia), il Pescara cade al cospetto dei padroni di casa dello Stalitsa: finisce 6-4 per gli uomini di Andrei Tolmach. Per i biancazzurri il terzo match, quello che chiuderà il programma, sarà decisivo ai fini della qualificazione: sabato 14 ottobre alle ore 10 italiane mister Colini e soci sfideranno la Dynamo.


IL MATCH - Nel quintetto iniziale, mister Colini affianca al tandem argentino Rescia – Cuzzolino tre italiani: Pietrangelo, Azzoni e Romano. Parte forte la squadra di casa, Olshevski colpisce un legno e dopo 2’31’’ Bruno Santiago trova la via della rete su assist di Mykola Grytsyna. Il Pescara non ci sta ed attacca con intensità, senza trovare però il gol. Borruto colpisce un legno al 12’06’’ ma a 2’30’’ da fine primo tempo un letale contropiede bielorusso porta al raddoppio dei locali grazie a Scherbich. Il finale di frazione di gioco è caldissimo: Rosa accorcia (18’39’’) a cavallo di due tiri liberi respinti da Palyakov a Cuzzolino, ma a 4 secondi dall’intervallo Bruno Santiago ristabilisce la doppia distanza siglando la doppietta personale. All’intervallo, dunque, il parziale è di 3-1. Nella ripresa, il Pescara spinge forte sin da subito ed il “Cobra” Borruto riporta sotto di un solo gol i biancazzurri (8’15’’). Attaccando senza soluzione di continuità, i biancazzurri prestano il fianco alle ripartenze avversarie e proprio da una di queste arriva il 4-2 firmato Grytsyna (11’34’’). La porta bielorussa resta stregata per il Delfino (Cuzzolino colpisce anche un palo) ed allora mister Colini opta per il portiere di movimento. A 5’13’’ dalla sirena, Rosa buca ancora Palyakov, ma immediatamente Korolyshyn punisce i biancazzurri per due volte prima della rete finale di Morgado che fissa il punteggio sul definitivo 6-4.


LE GARE DI IERI  NEL GRUPPO 1 – 11/10/2017, Kairat Almaty-ASD Pescara 5-1, FC Stalitsa Minsk-FC Dynamo 5-3

LA FORMULA-  Seconda apparizione del Pescara nella rassegna continentale che a fine stagione decreterà la nuova Regina d’Europa. Dal Main Round si qualificheranno al turno successivo, l’Elite Round (sorteggio il 19 c.m., gare dal 21 al 26 novembre), le prime tre squadre qualificate (le 12 squadre qualificate dal turno principale sono raggiunte dalle quattro dal ranking migliore: vengono sorteggiati quattro gironi da quattro e le quattro prime classificate dei mini-tornei autunnali accedono alla finale a quattro che si terrà in aprile e che verrà ospitata da una delle partecipanti).

IL CAMPIONATO - In virtù dell’impegno nella rassegna continentale, la gara di campionato con la Lazio, originariamente prevista in data 15 ottobre, sarà posticipata a martedì 24 ottobre 2017 al “Pala Gems” di Roma alle ore 20.30.


Ufficio stampa Pescara




COPIA SNIPPET DI CODICE