skin adv

Bisceglie, il settebello è servito: Castro ne fa due, 5-2 al Chiaravalle

 06/11/2017 Letto 83 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BISCEGLIE





Il Bisceglie Femminile non si ferma, al PalaDolmen le ragazze di mister Ventura portano a casa la settima vittoria consecutiva superando l’Atletico Chiaravalle in occasione dell’ottava giornata del campionato di serie A2, girone B.

PRIMO TEMPO - Neroazzurre che devono fare a meno di Ciangiotta, La Rossa e dell’argentina Mendieta, in attesa di terminare l’iter burocratico relativo alla documentazione, partendo con il quintetto formato da Tempesta, Castro, Tricarico, Annese e Soldano. Al 3’ Tricarico sbaglia in fase di impostazione, palla rubata da Fattori che dal limite dell’area fallisce il possibile vantaggio marchigiano. Un minuto dopo Annese impegna dalla corta distanza Radu, seguita dal tentativo di Castro. Bisceglie sprecone al 5’50” sull’asse Annese-Soldano con quest’ultima che fallisce il disimpegno sul secondo palo. Al 7’ Chiaravalle in vantaggio grazie alla girata di prima intenzione della Caciorgna su azione da corner. Ci vuole anche Tempesta all’8’15” per chiudere in presa bassa su Fattori. Bisceglie che fatica a riordinare le idee con Ventura che ruota le sue ragazze a disposizione. Un lampo al 10’30”, quello della Zaccagnino che chiude in rete l’imbucata dalla sinistra di Pati. Diaz impegna Tempesta alla deviazione in corner su tiro dalla distanza; risponde Tricarico con un diagonale da banda sinistra che termina di poco sopra la traversa. Il gioco è gradevole anche se le sbavature non mancano da entrambe le parti. Ancora Fattori al 15’ mette i brividi a Tempesta da posizione centrale, palla fuori. Il Chiaravalle dimostra personalità, mettendo alla prova più volte la retroguardia pugliese. Al 17’ azione magistrale sull’asse Castro-Soldano-Annese con il bomber molfettese che si vede respingere il tiro dal palo. Scommegna ci prova per due volte, brava Radu ed evitare la seconda capitolazione. Soldano al 18’ non riesce a dribblare l’estremo ospite, la cui uscita bassa è determinante. Finale di marca neroazzurra con giocate di pregevole fattura. Al 19’53” ci pensa Scommegna a depositare in rete l’imbucata di Soldano che chiude la prima frazione di gioco.        

SECONDO TEMPO - Ritmi alti anche ad inizio ripresa con il Chiaravalle subito propositivo in avanti, ma al 1’52” Annese approfitta di un disimpegno errato di Diaz per infilare il momentaneo 3-1. Marchigiane che accorciano le distanze proprio con Diaz che al 3’52” approfitta di una mischia in area. Chiaravalle vicino al pari al 5’40”, bravissima Tempesta a distendersi sulla sinistra per evitare la doppietta della Diaz. Castro prova l’eurogol, palla alta di poco. La brasiliana ci riprova al 10’, respinta a mano aperta della Radu. Al terzo tentativo Castro fa gol, complice il velo della Zaccagnino che trae in inganno il portiere. Bisceglie che fallisce la cinquina al 12’30” non sfruttando un incredibile 3 contro 1. Fattori sfiora la terza rete ospite al 15’ su disimpegno errato delle biscegliesi in fase di impostazione, su capovolgimento di fronte Soldano non coglie l’assist di Castro da banda destra. Al 16’ mister Molinelli opta per Rubal quinto di movimento con l’intento di rientrare in partita. In gol ci va Castro che da casa sua insacca la rete del 5-2 al 17’04”. Bisceglie che esaurisce il bonus a 2’32” dalla sirena finale. Annese sfiora la doppietta personale 30 secondi dopo. Nel finale spazio per Pugliese, Brutti dalla corta distanza mette la palla di poco a lato. Bisceglie che porta a casa la settima vittoria consecutiva conservando il primato solitario nel girone.    

 
BISCEGLIE FEMMINILE- ATLETICO CHIARAVALLE 5-2 (p.t.2-1)

BISCEGLIE FEMMINILE: Tempesta, Pugliese, Pati, Annese, Tricarico, Campanelli, Mazzilli, Castro, Scommegna, Soldano, Zaccagnino, Loconsole.  All: Ventura

ATLETICO CHIARAVALLE: Radu, Diaz, Ferroni, Rubal, Giordano, Fattori, Catena, Caciorgna, Brutti, Fakaros.  All: Molinelli

MARCATORI: 7’ p.t. Caciorgna (C), 10’30” Zaccagnino (B), 19’53” Scommegna (B); 1’58” s.t. Annese (B), 3’52” Diaz (C), 10’35” Castro (B), 17’02” Castro (B)    

ARBITRI: Di Guilmi (Vasto), Marchetti (Lanciano); crono: Fiorentino (Barletta) 


Gianluca Valente
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile




COPIA SNIPPET DI CODICE