skin adv

Lecco, parola al goleador da 106 reti. Di Gregorio: “Sono certo, i gol arriveranno”

 09/11/2017 Letto 943 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Marco Panunzi
Società:    LECCO





Uno dei tanti ritorni in casa lariana è Yuri Di Gregorio, classe '91 e con l'istinto del cecchino. Sì, perchè è uno dei migliori bomber della Lombardia, con tanta esperienza tra i cadetti. E sebbene sia un pochino bloccato quest'anno – solamente una realizzazione – sicuramente a fine anno il bilancio di reti sarà da leccarsi i baffi.

RITORNO – Già ha vestito i panni del roster lecchese Yuri, ma i tempi erano altri e altra era la categoria. Quell'A2 che gli ha anche permesso di toccare anche la nazionale sub-21. “Ho ritrovato un ambiente ambizioso, lo stesso che avevo lasciato anni fa. Con la stessa voglia di vincere e di essere protagonisti” racconta il giovane goleador, autentico colpo di Marcello Maruccia, uomo mercato in casa lariana. “C’era tanta volontà da entrambe le parti: sono molto felice di questa scelta, di essere tornato a vestire questa maglia”.

BOMBER VERO – Perché inserire Yuri nella categoria dei goleador, perché definirlo cecchino se ha segnato una volta sola quest'anno? Semplice. Perché nelle ultime 4 stagioni di Serie B ha realizzato più di cento gol, 106 per la precisione tra Saints Pagnano e Futsal Monza. “Sono venuto  per contribuire ad arrivare là davanti e fare un buon campionato. Riguardo ai gol, anche se in questo momento sono bloccato a quota 1, non mi spavento più di tanto: con un questo gruppo è difficile che non arrivino. Anzi, so per certo che arriveranno e faranno bene alla squadra”. E se lo dice uno dei migliori bomber lombardi, c'è da fidarsi.

Marco Panunzi




COPIA SNIPPET DI CODICE