skin adv

#Under19futsal, la domenica dei big match: primati in bilico, la presentazione

 11/11/2017 Letto 219 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Talenti che crescono, piccole stelle che nascono. La prima, storica, regular season di #Under19futsal ha già offerto spunti sui migliori prodotti dei vivai del futsal italiano e si prepara a un’altra domenica di emozioni: nei 16 gironi di categoria, prosegue la lotta per definire le gerarchie di un campionato ancora tutto da vivere.

SUPERSFIDE - Nel girone A, l’Orange Futsal si è staccato dal resto del plotone a suon di vittorie: gli astigiani, nel big match con la diretta inseguitrice Carmagnola, possono tentare la fuga, per il Val D’Lans, anch’esso a -3 dalla vetta, c’è la trasferta con la L84. Regina a punteggio pieno anche nel girone B: il Bergamo La Torre mira al settebello in casa del Cometa, il Cardano, nella scia dei rossoblù, riceve il Real Cornaredo. Esame esterno per la coppia Fenice-Villorba, a braccetto lassù nel girone C: i lagunari vanno a Belluno per sfidare il Canottieri, gialloblù impegnati con il Miti Vicinalis. Il clou del girone D oppone il cacciatore Cornedo alla lepre Carrè Chiuppano, con due lunghezze di margine sui bluamaranto e sul Vicenza, che riposa. Delle tre capolista del girone E, due sono di fronte: riflettori accesi su Kaos Reggio Emilia-Imolese, l’IC Futsal può approfittarne in caso di risultato positivo con il Faventia. Incrocio ai vertici anche nel girone F: la Poggibonsese riceve il Futsal Siena, a -3 (con una gara in meno) dai giallorossi e da Il Rotino, che ospita il San Giusto e insegue la sesta vittoria. Sfida a distanza tra le capolista del girone G: la Tenax Castelfidardo fa visita al CUS Ancona, il Cobà, che ne ha giocate solo quattro, vuole il quinto sorriso con lo Sporting Grottammare. Trasferte per CUS Molise e Real Dem, dal cammino finora perfetto nel girone H: la prima va sul campo del Civitella, abruzzesi impegnati nel derby con l’Acqua&Sapone. Il Pescara è lì, con tre punti e un match in meno delle battistrada: obiettivo tris nella gara esterna con lo Chaminade.

VINCERE ANCORA - Sogno allungo per la Virtus Aniene 3Z in vetta al girone L: i gialloblù mirano al sesto acuto con l’Active Network, le dirette inseguitrici B&A Sport Orte e Lazio ospitano rispettivamente Real Rieti e Sporting Juvenia, entrambe in lotta per le zone nobili. Nel girone M, solo la Cioli Ariccia Valmontone le ha vinte tutte: il Ciampino Anni Nuovi, nel gruppo di terze, riceve la visita dei castellani, il Ferentino invece, a -2 dal primato, aspetta a domicilio il Lido di Ostia. Il girone N è la vetrina del futsal giovanile sardo: caccia al tris per il San Paolo Cagliari, nel derby con il Cagliari, e per il Città di Sestu, ospitato dal Mediterranea. Nel girone P, il prossimo ostacolo del Napoli capolista è il Lausdomini: inseguono il Lollo Caffè sia gli Stregoni Five Soccer, che ricevono il Sandro Abate, sia il Fuorigrotta, atteso in quel di Salerno dall’Alma. Nel girone R, rischia di scoppiare la coppia di capolista: la Polisportiva Futura riposa, il Bernalda può fare poker nel posticipo del mercoledì in casa di una Farmacia Centrale Paola ancora senza punti. L’Orsa Aliano, con un incontro in meno delle due al comando, brama il tre su tre sul campo del Signor Prestito CMB. Nel girone S, il Capurso, in vetta, si ferma per il turno di riposo: Conversano-Cisternino è il clou tra le inseguitrici, con gli ospiti che hanno giocato solo due gare e sono a punteggio pieno come la capolista. Il Bisceglie è da solo al vertice del girone T, e ha intenzione di restarci anche dopo la trasferta con l’Eraclio: il Giovinazzo incalza a -2 i nerazzurri, ma ha di fronte un Manfredonia che è sul podio. Bottino senza macchia anche per il Mabbonath nel girone V: i palermitani, nel sesto impegno stagionale, affrontano il Real Parco, attenzione anche a Maritime Augusta-Sporting Catania.


Ufficio Stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE