skin adv

Troppe assenze, il Leonardo dura un tempo. Poi crolla sotto i colpi di Jela

 12/11/2017 Letto 133 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LEONARDO





Nulla da fare per la Leonardo Cagliari, che al PalaSantaFilomena, casa del Civitella Sicurezza Pro, accusa la quinta sconfitta stagionale nel campionato di Serie A2 di Futsal. I padroni di casa si impongono per 8-0 facendo valere il proprio indiscutibile tasso tecnico, mentre gli arancioneri, comunque in partita per tutto il primo tempo, hanno dovuto fare i conti con le pesanti assenze di capitan Fabio Perdighe e di Filippo Piaz.


LA GARA – Il Civitella parte con un quintetto composto da Mazzocchetti, Galliani, Jelavic, Borsato e Coco. Mister Luca Catta risponde schierando Orani, Deivison, Spanu, Tidu ed Etzi. La gara inizia subito in salita per gli arancioneri, colpiti a freddo da Jelavic, abile a battere Orani dopo appena 55’’ di partita. La Leo prova a riportarsi in carreggiata, ma a 14’30’’ deve incassare il raddoppio, sempre a opera dell’universale croato. A poco più di 30 secondi dal termine del primo tempo gli abruzzesi trovano anche il 3-0, stavolta con Dodò. I cagliaritani accusano il colpo psicologico e al rientro in campo cedono di fronte alle offensive, sempre più insistenti, del Civitella, che nei primi cinque minuti della seconda frazione chiude definitivamente i conti grazie alle marcature siglate da Hozjan (1’58’’), Borsato (2’23’’) e ancora Jelavic (tripletta firmata al 5’03’’). Nell’ultima parte di gara i padroni di casa prima amministrano, poi colpiscono nuovamente arrotondando il punteggio. A chiudere il tabellino dei marcatori sono Borsato (14’16’’) e Karaja (18’52’’).


IL MORALE - La battuta d’arresto non scalfisce il morale della Leonardo, ben consapevole delle difficoltà offerte da un match che l’ha vista affrontare una seria candidata per la lotta al vertice. Mister Catta già a partire da lunedì, proverà a recuperare gli acciaccati e cercherà di preparare al meglio la sfida della prossima settimana, che vedrà gli arancioneri di fronte al vice fanalino di coda Prato. Una sfida assolutamente da non sbagliare in ottica salvezza.


CIVITELLA SICUREZZA PRO-LEONARDO 8-0 (3-0 p.t.)
CIVITELLA SICUREZZA PRO: Mazzocchetti, Galliani, Jelavic, Borsato, Coco, Pereira, Dodò, Hozjan, Di Matteo, Arteiro, Karaja, Tatulli. All. Palusci
LEONARDO: Orani, Deivison, Spanu, Tidu, Etzi, Deplano, Demurtas, Cogotti, Billai, Murgia, Mura, Cossu. All. Catta
MARCATORI: 0'55'' p.t. Jelavic (C), 14'30'' Jelavic (C), 19'24'' Dodò (C), 1'58'' s.t. Hozjan (C), 2'23'' Borsato (C), 5'03'' Jelavic (C), 14'16'' Borsato (C), 18'52'' Karaja (C)
AMMONITI: Di Matteo (C), Tidu (L)
ARBITRI: Stefano Mestieri (Finale Emilia), Alessandro Ghetti (Bologna) CRONO: Gianluca Rutolo (Chieti)


Agenzia Uffici Stampa DirectaSport




COPIA SNIPPET DI CODICE