skin adv

Il Lido di Ostia alza la sBarra: "Così ce la possiamo giocare con tutti"

 13/11/2017 Letto 106 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LIDO DI OSTIA





Ha dovuto aspettare un po’, pur “girandoci intorno” da qualche settimana. Il Todis Lido di Ostia Futsal ha trovato sabato la prima storica vittoria nel campionato di serie A2: è accaduto in uno dei palazzetti più prestigiosi d’Italia, vale a dire quel PalaDolmen di Bisceglie dove per anni si è visto futsal di alto livello. E che anche sabato ha visto una gara di ottima fattura tecnica tra i padroni di casa del Futsal Bisceglie e i lidensi che alla fine l’hanno spuntata per 3-0 grazie alla doppietta di Fred inframmezzata dal sigillo di Federico Barra.


NUOVO CORSO - «Nel primo tempo abbiamo avuto un po’ di timore di giocare il nostro futsal anche se il match è stato equilibrato, nonostante i padroni di casa abbiano potuto contare sul “rumoroso” supporto dei loro tifosi – dice quest’ultimo – All’intervallo ci siamo detti di toglierci quei timori e infatti siamo rientrati in campo con un atteggiamento decisamente migliore. Abbiamo prima sbagliato un rigore con Fred e in quell’occasione l’arbitro ha espulso anche un giocatore avversario, ma subito dopo ci siamo rifatti sfruttando la superiorità numerica e passando in vantaggio proprio con Fred. Poi il Bisceglie ha iniziato a giocare molto di più col suo portiere Taibi, ma noi lo abbiamo colpito due volte in contropiede. Un successo pesante che inseguivamo da un po’ e che ci potrà consentire di sbloccarci, iniziando un nuovo campionato. Dove ci porterà questo nuovo corso? Difficile dirlo, ma credo che, a parte l’Augusta, possiamo giocarcela con chiunque da qui alla fine della stagione e anche i nostri precedenti risultati stavano lì a dimostrarlo».


IPOTESI SAMMICHELE - Sabato prossimo il Todis Lido di Ostia Futsal dovrebbe osservare il turno di riposo in campionato, ma c’è anche l’ipotesi che possa essere inserito il recupero della sfida interna col Sammichele (come da decisione del Giudice sportivo nei giorni scorsi). Intanto in terra pugliese il laterale classe 1994 ha festeggiato il suo primo gol ufficiale in serie A2 dopo quello realizzato proprio nella sfida col Sammichele e di fatto “cancellato” dal giudice sportivo. «Ho sempre sentito la fiducia della società che ha aumentato la voglia di dimostrare il mio valore in questa categoria: è soprattutto per questi motivi che non ho sentito troppo il salto dalla B alla A2» conclude Barra.


Ufficio stampa Lido di Ostia




COPIA SNIPPET DI CODICE