skin adv

Polignano ad un passo dal Volare: il Cisternino passa ai supplementari in #CoppaDivisione

 14/11/2017 Letto 162 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VOLARE POLIGNANO





Esce al primo turno, ma a testa altissima la Volare Polignano dalla Coppa della Divisione. Contro la Block Stem Cisternino, compagine di serie A1, i ragazzi del presidente Maiellaro vanno in vantaggio per ben due volte, ma si arrendono solo al termine dei tempi supplementari davanti al pubblico amico del Pala Gino D’Aprile.

LA GARA - A poche ore dall’annuncio di Pablo Parrilla come sostituto di mister Rotondo, la Volare esordisce nella competizione affidandosi a Croft, Sciannamblo, Bovino, Vera e Carrieri mentre dall’altra parte Basile schiera lo starting five composto da De Simone, Punzi, Leggiero, De Matos e Cangussu. In avvio è ovviamente il Cisternino ad occupare costantemente la metà campo avversaria e ad impegnare subito il numero uno di casa. Un po’ a sorpresa, però, è la formazione polignanese a sbloccare il risultato grazie ad un’azione personale di Walter Vera che di punta sorprende De Simone al minuto numero 7. Sotto di una rete il Cisternino riprende a tessere la propria tela trovando sulla propria strada una retroguardia rossoverde che si difende con ordine ed un Mark Croft a tratti insuperabile. L’esterno inglese, tuttavia, nulla può sul tocco sotto misura di Pina, abile a depositare in rete un tiro cross di Leggiero. Passa appena un minuto e la Volare Polignano è nuovamente in vantaggio. Ci pensa Carrieri questa volta a trafiggere De Simone con una conclusione di destro che passa tra le gambe del numero 12 giallorosso. La risposta degli ospiti giunge puntuale a 30 secondi dall’intervallo quando Paulinho sfrutta una respinta corta di Croft per fissare il punteggio sul 2-2 con cui si va a riposo. Nella ripresa dopo tre minuti cambia l’inerzia della gara: un dubbio fallo di Sciannamblo in area causa rigore ed espulsione dello stesso numero 12 rossoverde con De Matos che sigla il 3-2. Sette giri d’orologio più tardi ancora De Matos si presenta sul dischetto, complice un tocco di braccio in area di Cantatore (successivamente anche espulso), ma questa volta il suo tiro di sinistro colpisce la traversa. La contesa, dunque, è tutt’altro che finita con la Volare che trova la rete del pareggio a quattro dalla fine grazie alla zampata sottoporta di Odorino.  E’ la rete che rimanda ogni verdetto ai tempi supplementari, supplementari che vedono il Cisternino prima riprendere il comando della partita e poi dilagara con De Matos e Paulinho. Finisce 5-3 per il Cisternino, ma per il Polignano ci sono solo applausi per l’ottima prestazione offerta.




COPIA SNIPPET DI CODICE