skin adv

Real, il peggio è quasi alle spalle. Biasini: “Stiamo pian piano rientrando tutti”

 17/11/2017 Letto 408 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    REAL CIAMPINO





Un solo punto nelle ultime tre gare di campionato e una classifica che adesso inizia a farsi preoccupante, con un vantaggio sulla zona playout ormai ridotto a due punti. In casa Ciampino, però, si continua a respirare ottimismo: lo spogliatoio, infatti, è convinto che il periodo nero sia coinciso con i tanti infortuni e che presto, con la rosa di nuovo al completo, la squadra tornerà quella di inizio stagione.


ASSENZE – L’emergenza sembra sul punto di terminare: “Abbiamo vissuto un momento difficile, perché, purtroppo, abbiamo dovuto fare i conti con tante assenze, compresa la mia - spiega Tiziano Biasini -. È stato un periodo sfortunato e ricco di infortuni che hanno condizionato il nostro rendimento. All’inizio, la squadra se la stava cavando molto bene perché al completo, poi sono cominciati i problemi. Durante la settimana eravamo sempre in pochi e questo ci costringeva ad allenarci male, con il morale sotto terra e fortemente condizionato dagli ultimi risultati”.


SERENITÀ – La situazione di classifica è peggiorata, ma il Real, al momento, è comunque fuori dalla zona playout: “Non siamo preoccupati, perché sappiamo che possiamo benissimo tirarci su e allungare ulteriormente sulle rivali - afferma l’ex Capitolina -. Speriamo di andare avanti anche in Coppa Lazio: la sconfitta dell’andata non ci spaventa, anzi. Non vediamo l’ora di giocare il ritorno contro la Perconti per provare a passare il turno. Lo spogliatoio è sempre rimasto sereno. Eravamo un po’ preoccupati per gli infortuni, ma adesso stiamo pian piano rientrando tutti”.


ALBANO – Già domani, nella gara casalinga contro l’Albano, Scaccia dovrebbe recuperare alcune pedine: “Io e Carlettino saremo a disposizione - assicura Biasini -. Le prossime due gare sono molto importanti, quindi speriamo di fare bene. L’Albano è una buona squadra e si è sempre giocato ogni partita ad armi pari, anche contro formazioni più blasonate. Noi dovremo scendere in campo con la massima serenità, ma anche con la voglia dei tre punti, che sarebbero fondamentali per il morale del gruppo”.


Antonio Iozzo
 




COPIA SNIPPET DI CODICE