skin adv

Real, puoi giocartela con tutti. Guancioli: “Consapevoli del nostro potenziale”

 30/11/2017 Letto 168 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    REAL CIAMPINO





Prima di sabato, nessuno era ancora riuscito, in questa stagione, a espugnare lo Stardust. Basterebbe questo dato per descrivere il valore dell’impresa compiuta dal Real Ciampino, capace di far crollare il fortino del Castel Fontana, una delle maggiori candidate al titolo. I ragazzi di Scaccia hanno confermato i segnali di ripresa già evidenziati contro l’Albano e conquistato il secondo successo consecutivo in campionato, avvicinandosi nuovamente al quarto posto e, dunque, ai playoff.


IMPRESA – Non è da tutti battere il Castel Fontana, non è da tutti batterlo in casa, ma, soprattutto, non è da tutti imporsi per 12-5 contro una corazzata costruita per il vertice: “Abbiamo preparato molto bene la partita - sottolinea Bruno Guancioli, assoluto protagonista del match con sei reti -. Ci siamo allenati molto bene, cosa che a inizio anno non potevamo fare per via degli infortuni. Adesso, invece, essendo tornati a pieno organico, abbiamo la possibilità di lavorare bene in settimana e i frutti si vedono. Eravamo convinti di poter disputare una grande partita con il Castel Fontana, anche se, onestamente, nessuno si aspettava un risultato del genere. La prova di sabato ci dà grande fiducia, perché abbiamo vinto in casa di una delle favorite al titolo. Sappiamo di poter dare fastidio a tutti, anche perché non abbiamo mai sfigurato con nessuno, dando sempre filo da torcere ai nostri avversari.


GIORNATA INDIMENTICABILE – Non è da tutti battere il Castel Fontana, non è da tutti realizzare sei gol in una partita: “Ho ricevuto tanti complimenti. In effetti, non mi sarei mai aspettato una giornata del genere - confessa il giocatore ciampinese, giunto a dodici centri in campionato -, anche perché sono al primo anno di C1. Sono molto contento e dedico queste reti a chi mi ha sempre aiutato, in particolare Alessandro Moroni, sempre pronto a darmi consigli, convincendomi a non mollare mai”.


PLAYOFF – Due settimane fa, il Real era a un passo dai playout, ora si ritrova nuovamente in corsa per i playoff: “Siamo partiti per salvarci, ma abbiamo capito che questo è un girone molto equilibrato e che bastano pochi risultati utili di fila per ritrovarsi lassù - analizza Guancioli -. Stiamo comprendendo il nostro potenziale, quindi possiamo iniziare a pensare anche ai playoff. Tanti di noi sono al primo anno di C1, quindi avevamo bisogno di un po' tempo. Con il passare delle giornate, però, ci siamo accorti che ci sono i presupposti per puntare alle prime posizioni”.


ARANOVA – Sabato prossimo, il Ciampino andrà a caccia di continuità sul campo dell’Aranova: “Una gara complicata contro una formazione che, al momento, si ritrova in zona playout. I nostri prossimi rivali sono reduci dal successo in casa dell’Albano, ma noi vogliamo ripeterci per non vanificare lo splendido successo ottenuto contro il Castel Fontana”. Perché vincere è difficile, ma confermarsi su certi livelli lo è ancora di più.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE