skin adv

Un Lido quasi perfetto. Mastrorosato: "Come gestisce Matranga..."

 04/12/2017 Letto 150 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    TODIS LIDO DI OSTIA





Il Todis Lido di Ostia Futsal ha centrato la sua seconda vittoria nel campionato di serie A2. Dopo lo storico successo di Bisceglie, la squadra di mister Roberto Matranga ha replicato ancora con una avversaria pugliese. Sabato scorso, a cadere sotto i colpi dei lidensi stavolta esibitisi davanti al pubblico amico del PalaDiFiore è stato il Salinis. Un 4-1 frutto delle doppiette di capitan Fred (al rientro dopo la squalifica) e di Ugherani oltre che di un’ottima prestazione complessiva come conferma Sandro Mastrorosato, che da tempo divide la presidenza con Paolo Gastaldi.


L'ANALISI - «Nel primo tempo abbiamo sfiorato la perfezione, andando fin sul 3-0 – dice Mastrorosato – Nel secondo abbiamo avuto una buona gestione nonostante i pugliesi abbiano provato a giocare con il portiere di movimento: dopo il gol del momentaneo 3-1, nel finale Ugherani ha chiuso la partita, ma in realtà il punteggio non è sembrato mai in discussione. Fred ha dimostrato una volta di più di essere un giocatore imprescindibile per la nostra squadra, ma tutti hanno dato un gran contributo. E va sottolineato che per l’occasione mancava Cutrupi (reduce da un problema alla caviglia, ndr) e pure Rosati non era al meglio. Note positive anche dal neoacquisto Daniele Gattarelli, fresco debuttante arrivato in settimana dalla Lazio. Ancora una volta bisogna dare atto a mister Matranga di saper gestire al meglio la rosa». Attualmente il Todis Lido di Ostia Futsal è quarto in classifica assieme ad altre tre squadre e dunque può giocarsi in volata un posto tra le prime quattro alla fine del girone d’andata (e il conseguente accesso alla Final Eight di Coppa Italia). «Penso che il discorso qualificazione sia comunque abbastanza complicato: sabato osserveremo un turno di riposo, poi martedì 12 dicembre ospiteremo al PalaDiFiore il Sammichele per il recupero della gara interrotta qualche tempo fa per un problema alla porta dell’impianto di Pomezia dove giocammo la prima volta. Infine chiuderemo il girone provando ad evitare di pagare “la tassa” Augusta, ma al di là di come finirà guardiamo la classifica oggi e fa molto piacere anche se è cortissima e l’ultima classifica dista appena due punti» conclude Mastrorosato.


Ufficio stampa Todis Lido di Ostia




COPIA SNIPPET DI CODICE