skin adv

#SerieC2futsal: Fabrica e Heracles lassù alla sosta, pari Fenice, sorriso Palestrina

 23/12/2017 Letto 447 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - Diminuisce la velocità, ma non perde il timone del girone A: 2-2 esterno con l’Eur Futsal per il Real Fabrica, che va a Natale da capolista anche grazie al risultato di Civitavecchia. Nel big match, la Compagnia Portuale regola 7-3 la Virtus Anguillara e affianca lo stesso team di Consalvo a quota 22, due lunghezze più in basso dei viterbesi. Le prime otto, a una giornata dal termine del girone d’andata, sono racchiuse in cinque punti: nel solito equilibrio riemerge La Pisana, che piega 5-4 il Valentia e supera il Vallerano. I laurentini cadono 5-3 ad Aprilia con la Buenaonda e subiscono l’aggancio sia del Santa Marinella, protagonista di un netto 9-3 sull’Atletico Village, sia del Cortina, corsaro 7-2 in quel di Monterosi. Tre punti preziosi anche per il Blue Green, a segno 4-3 sul campo della Juvenia e al secondo successo - entrambi fuori casa - di fila.

GIRONE B - In attesa di Atletico Genzano-Pro Calcio Italia, clou del dodicesimo turno del girone B, sorridono, nell’altissima classifica, Velletri e Sporting Club Palestrina: i castellani battono 5-3 un coriaceo Atletico Mole Bisleti e mettono pressione alla capolista, mentre i prenestini superano 2-1 il Lepanto e si prendono, per ora, il terzo posto. Festa prenatalizia per le due Legio del raggruppamento: quella di Colleferro prolunga a tre giornate l’astinenza dal successo del Ceccano con un largo 7-2 sui fabraterni, mentre la formazione sorana batte 4-1 e scavalca in classifica l’Eur Massimo. Rinviata anche Deafspqr-Città di Colleferro, nel frattempo, dopo il 3-3 nello scontro diretto, restano a braccetto in piena zona playout Real Città dei Papi e Gap.

GIRONE C - Non è più l’unica squadra a punteggio pieno tra C1 e C2, ma è ancora solidamente al comando del girone C: la corsa della Virtus Fenice rallenta nel 4-4 esterno con L’Airone, la Virtus Palombara ringrazia e, con l’8-3 esterno ai danni del Santa Gemma, sale a -3 dalla capolista. Al terzo posto, si forma la coppia Nazareth-Ardita: all’Oratorio Manyanet, la squadra di Fratoni perde 6-1 e si fa raggiungere proprio dai romani. La Lositana supera 4-2 il Bracelli ed è a -1 dal podio, rispetto al quale perde terreno il Monte San Giovanni: i sabini cadono 6-2 sul campo del Real Roma Sud, che li aggancia a quota 17. La Tevere Remo avvicina il Casal Torraccia battendolo 4-1, 3-3 che non serve a nessuna delle due nella sfida salvezza tra Brictense e Flaminia Sette.

GIRONE D - L’Heracles non sbanda e, grazie al 4-2 in casa dell’Accademia Sport, si presenta alla sosta da capolista del girone D. Nell’ormai ex trio di inseguitrici dirette, vince solo il Falasche: i biancoverdi regolano 4-0 lo United Latina e restano da soli in seconda posizione. Il gradino più basso del podio, a 60’ dal giro di boa, è dell’Atletico Sperlonga, che fa 6-6 nel clou sul campo del Cassio, mentre il Città di Anzio si fa sorprendere 2-3 nel fortino amico da una rediviva Virtus Latina Scalo. È 1-1 tra Flora e Virtus Fondi, il Real ne approfitta per affiancare i cugini a quota 16 con il 5-3 sullo Sporting Terracina. Bene anche lo Sport Country Club, al terzo risultato utile di fila: i gaetani superano 6-2 il Latina Scalo Sermoneta e provano a tirarsi fuori dalle sabbie mobili.


Francesco Carolis