skin adv

Lepanto, l’unione fa la forza. Ziantoni: “Il nostro maggior successo è il gruppo”

 02/01/2018 Letto 275 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    LEPANTO





Si è chiuso in modo altalenante il 2017 della Lepanto, con la squadra capace di fornire grandi prestazioni, come quella contro il Real Legio Colleferro, ma anche battute di arresto, come quelle contro il Genzano e, nell’ultima giornata prima della sosta natalizia, contro lo Sporting Club Palestrina.


PRESTAZIONE – “È  stata una partita bella e piena di ritmo - commenta Matteo Ziantoni -. Nel secondo tempo abbiamo ripetutamente provato a riprendere il risultato e abbiamo creato ottime azioni, ma, come è successo nella partita contro l’Atletico Genzano, siamo riusciti ad accorciare il risultato troppo tardi. Sicuramente giocare nel loro campo ci ha messo un po’ in difficoltà, dal momento che è molto più piccolo del nostro, cosa che ha permesso loro di chiudere bene gli spazi e poi ripartire”.


SOSTA – Adesso il club biancoazzurro avrà a disposizione una decina di giorni per ricaricare le pile e preparare l’ultima giornata del girone di andata, nella quale i biancoazzurri se la vedranno con il Legio Sora: “Penso che la sosta in questo periodo sia efficace, anche se allenarsi non è come giocare le partite, però dobbiamo considerare che siamo in un periodo in cui ci sono mancati un po’ di risultati. Lavoreremo tanto sui nostri errori e proveremo a ripartire più forti di prima”.


BILANCIO – Ziantoni traccia infine un bilancio su questa prima parte di stagione del club, che, nonostante un ultimo periodo altalenante, resta comunque positivo: “Penso che il nostro bilancio sia positivo. Non dimentichiamoci che il nostro primo obiettivo è la salvezza e, grazie a questo girone di andata, siamo riusciti a garantirci diversi punti di vantaggio dalla sestultima in classifica. Ci tengo però a precisare che il nostro maggior successo è il gruppo, siamo come una famiglia e di questo ne siamo orgogliosi”.


Nicolò Signanini