skin adv

Under 21, giornata di scontri al vertice. Carbognano-Nordovest, sfida da capogiro

 11/01/2018 Letto 396 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Marco Panunzi
Società:    VARIE





L’anno nuovo regala emozioni di altissimo livello. Molti i duelli in alta classifica, tra compagini che comandano o che recitano il ruolo di outsider. La sfida più interessante è quella tra Carbognano e Nordovest, in palio c’è la leadership nel girone.

GIRONE A – La United Aprilia, in vetta da sola all’inizio di questo nuovo anno, va a Pomezia per cercare di chiudere il girone di andata in testa: gli ospiti hanno il doppio dei punti rispetto ai padroni di casa, ma non fidarsi è meglio. La Vigor Cisterna, seconda a tre punti, vuole centrare il pokerissimo di vittorie; ma la Buenaonda non starà di certo a guardare e vorrà riscattarsi da un amaro inizio di anno nuovo. Solo scontri al vertice in questo gruppo, il Latina Scalo se la vede con le ambizioni da Eagles dell’Aprilia che, in base all’esito del match di domenica, sarà annoverato nel gruppo di testa o in quello del centro classifica. Accademia-Stella e Fondi-Flora sono partite che non nascondono, purtroppo, ambizioni di primato, ma portano con sé comunque delle emozioni; sono queste le partite in cui non si deve assolutamente perdere.

Clicca QUI per la giornata completa

GIRONE B – Il Falasche ha la possibilità di chiudere il girone di andata da prima e da imbattuta, nel caso in cui riesca a superare il Velletri, squadra ostica e reduce da tre successi. L’Albano, diretto inseguitore ad un punto di distacco, se la vede invece con il Vega: la partita sembra facile per i secondi in classifica, dato che nelle ultime tre partite l’avversario di turno ha subito 27 reti. Non può gioire troppo il Laurentino Fonte Ostiense, visto che per ricucire la distanza dalla cima bisogna superare l’ostacolo Anzio, squadra ostica galvanizzata dalla possibilità di centrare un tris di successi mai avvenuto finora. Il Real Mattei, ultimo ancora a secco di punti, sfida il vicino più prossimo, la Lepanto penultima; i padroni di casa non possono perdere ancora, pena un allontanamento quasi insanabile dalle altre squadre.

Clicca QUI per la giornata completa

GIRONE C – Nel gruppo in versione ridotta dell’U21 regionale, si osserva un turno di campionato altrettanto ridotto. Tre partite previste nel weekend poiché il match tra Il Ponte e il San Giustino è stato rinviato al 6 febbraio. In tutto questo ha buon gioco il Palestrina che, approfittando del rinvio e del riposo della Roma, può portarsi, nella peggiore delle ipotesi, a +5 dalla seconda. La Vigor Perconti ha la ghiotta occasione per raggiungere il secondo posto, contro il San Vincenzo de Paoli, ultimo a 1 punto e ancora incapace di vincere. Ultima sfida in programma è quella tra Città dei Papi e Casal Torraccia: i padroni di casa, anch’essi ultimi, devono vincere se vogliono smuovere le acque non proprio limpide della loro classifica. 

Clicca QUI per la giornata completa

GIRONE D – Duelli da capogiro in questo gruppo, le prime quattro si affrontano per decretare le prime sentenze stagionali, quelle tipiche di metà campionato. Tra Carbognano e Nordovest, distanti un punto perché i secondi non hanno mai pareggiato, si decide il primato; subito dietro l’Italpol, con una gara da recuperare, affronta l’Anguillara quarto: entrambe cercano lo sprint giusto per insidiare la seconda piazza. Chi ha vita più facile è il Cortina che, ospite del Santa gemma con la metà dei suoi punti, potrebbe ribadire la volontà di sedere al tavolo dei grandi. Riposa il Testaccio, esattamente a centro classifica. Tempo di ultime chiamate per il Flaminia Sette che, dopo aver raggiunto le otto sconfitte, deve centrare un successo che sappia voler dire finalmente riscatto.

Clicca QUI per la giornata completa

Marco Panunzi