skin adv

Imolese, è il momento clou: Carobbi sfida la Pro Patria con una super difesa

 12/01/2018 Letto 176 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    IMOLESE KAOS 1919





Via al girone di ritorno: tempo di verità. La prima giornata di campionato, spettatrice dell'altisonante risultato dell'Imolese contro il Pro Patria (8 a 1) e dell'altrettanto netta vittoria del Cavezzo sul Baraccaluga (6 a 0), si perde nella notte dei tempi. Il seguito è la storia di una lotta all'ultimo colpo fra tre squadre (Pro Patria, Cavezzo e Imolese), divise da una manciata di punti e insidiate da pericolosi outsider, come Baraccaluga e Aposa. E sabato la scena sarà nuovamente loro: se l'Aposa tenterà l'allungo contro il Rimini, il Baraccaluga, a pari punteggio, dovrà stringere i denti contro il Cavezzo, fresco di vittoria nella Final Four di Coppa Emilia.

PRO PATRIA - Se i modenesi guarderanno con la coda dell'occhio il vicino campo nemico, l'Imolese dovrà guardarsi le spalle, mentre affronta la squadra più accreditata alla promozione. La sfida per la vetta non avrà che la parvenza della gara inaugurale: l'Imolese, rimaneggiata dal mercato invernale, avrà di fronte la corazzata Pro Patria, che, con l'arrivo di due esperti laterali, di un portiere e del bomber Drago, ha completato il suo arsenale. I rossoblu, inquieti nella spasmodica ricerca di un'identità offensiva potenzialmente dirompente, competeranno col miglior attacco del campionato, capace di minare le retrovie più collaudate. L'Imolese, miglior difesa del girone, saprà puntellare le proprie certezze e contrastare l'avanzata dei modenesi? La prima di ritorno sarà il terremoto che stravolge l'ordine delle cose o sarà la momentanea conferma di una gerarchia?


Ufficio Stampa Imolese