skin adv

Vigor, Cignitti: “EcoCity favorito, ma ce la giocheremo a viso aperto”

 12/01/2018 Letto 178 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Laura Prospitti
Società:    VIGOR PERCONTI





Dopo la sosta natalizia, la Vigor Perconti è pronta a tornare in campo e l’obiettivo è mettersi alle spalle le delusioni di fine anno. Il tecnico Mirko Cignitti suona la carica in vista del complicato match di domani in casa del Cisterna.


DELUSIONE – “Ho concesso diversi giorni di riposo perché i ragazzi erano un pochino stanchi e delusi per la mancata qualificazione alla Final Four di coppa - spiega Cignitti -, così hanno avuto più tempo da dedicare alle famiglie. Però adesso ci stiamo allenando bene, stiamo cercando di recuperare un po’ di energia, in realtà più mentale che fisica, perché atleticamente stiamo bene. Nell’ultima gara di campionato prima della sosta, contro la Fortitudo Futsal Pomezia, eravamo 4 a 3 fino a pochi minuti dalla fine, poi qualche errore sotto porta e una giornata non particolarmente positiva del portiere hanno arrotondato il punteggio in favore degli avversari. La stagione per il momento è più che positiva, rimane un’unica grande delusione: la mancata qualificazione in coppa. A un minuto dalla fine eravamo alla Final Four, poi abbiamo preso quel gol strano su un errore nostro clamoroso. Ci tenevamo a entrare tra le prime quattro e avevamo anche buone possibilità di arrivare alla finalissima. Purtroppo è andata così”.


ECOCITY CISTERNA – “Domani ci aspetta una partita difficilissima contro avversari più forti di noi - prosegue il tecnico -. Il Cisterna ha delle individualità ottime, se non eccellenti. Andremo lì a giocarci la gara a viso aperto. All’andata è finita 4 a 4, perdevamo 4 a 0, alla fine siamo riusciti a pareggiare, rischiando addirittura di vincere. Ma una rimonta del genere può capitare una volta, quindi dobbiamo stare attenti a non andare sotto nel punteggio. Sappiamo come affrontarli: sono molto bravi in fase offensiva, perché hanno giocatori fortissimi, ma concedono qualcosa in fase difensiva, diciamo che fanno fatica a rincorrere l’avversario. Insomma subiscono qualche gol, ma ne fanno tanti. È un match aperto a qualsiasi risultato, ma i nostri avversari sono nettamente favoriti”.


Laura Prospitti
 




COPIA SNIPPET DI CODICE