skin adv

Lido, è tempo di Coppa Italia. Rosati avvisa il Ciampino: “Domani passiamo noi”

 12/01/2018 Letto 200 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    TODIS LIDO DI OSTIA





La gara contro l’Odissea ha fatto riemergere il solito problema del Lido: la fase realizzativa. Fred e compagni non sfigurano mai, ma faticano terribilmente a buttarla dentro: “Ci manca un bomber - ammette Enrico Rosati -, uno alla Sanna o alla Maina per intenderci”. Consapevolezza dei propri limiti, ma anche dei propri pregi: “Non abbiamo nulla da dimostrare, conosciamo il nostro valore e lo abbiamo fatto vedere anche ad Augusta contro il Maritime”. È con questo spirito che il Lido si sta preparando al match di Coppa Italia contro il Ciampino, un derby, ma soprattutto una sfida da dentro o fuori.


PRONOSTICO – “Vogliamo vendicare la sconfitta immeritata maturata in campionato - continua l’ex Latina -. Noi giochiamo in casa, mentre loro vengono dal turno infrasettimanale contro l’Acqua&Sapone: i bookmaker, probabilmente, ci darebbero leggermente favoriti, con un 55% di possibilità di conquistare la qualificazione. Il mio pronostico? Passiamo noi. Non abbiamo scuse, anche perché giocando al Pala di Fiore dobbiamo vincere assolutamente. È un derby, quindi una gara particolare, probabilmente maschia, ma noi ci stiamo preparando bene e siamo molto sereni”.


BUTTARLA DENTRO – Per passare il turno, servirà un Lido più cinico del solito: “A livello difensivo abbiamo raggiunto un ottimo livello, stiamo crescendo nella gestione della palla, ora dobbiamo solo migliorare davanti alla porta - afferma Rosati -. Raramente andiamo in difficoltà dietro, infatti i gol che prendiamo nascono quasi sempre da nostri errori. In avanti, però, ci manca un vero bomber, quindi ognuno di noi è chiamato a dare ancora di più. Siamo diventati un bel gruppo, ci siamo parlati e abbiamo riconosciuto questo problema. Adesso non rimane che risolverlo lavorando duramente nel corso della settimana, allenamento dopo allenamento, perché, se non la metti dentro, difficilmente riesci a portare a casa punti”. Fare bella figura al Lido non basta più. E non basterà domani nel dentro fuori contro il Ciampino. Dopo aver prematuramente abbandonato la Coppa Divisione, la formazione di Matranga vuole assolutamente andare avanti in Coppa Italia.


Antonio Iozzo