skin adv

Cures, D'Attilio profeta in patria: "Grande prestazione contro lo Stimigliano, bravi ragazzi!"

 01/02/2018 Letto 315 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Francesco Puma
Società:    CURES





“Stavolta sarà tutta un'altra partita”. Riascoltando le parole del direttore sportivo Carlo Alberto D'Attilio, aveva ragione lui. Il Cures pareggia 6-6 con la capolista Stimigliano, facendo un altro passo avanti verso l'obiettivo playoff: “Siamo partiti male – racconta il d.s. - perché dopo 10' eravamo sotto 2-0. Poi abbiamo pareggiato, ma su un errore nostro è arrivato il 3-2. Con un grande secondo tempo avremmo meritato la vittoria, ma nel recupero, discutibile, i nostri avversari hanno trovato il 6-6”. C'è tanto rammarico per questo risultato, il che la dice lunga sulla crescita a livello mentale di questa squadra. “Il risultato è comunque positivo, perché giocavamo fuori casa e contro la prima in classifica, ma volevamo vincere”, tuona D'Attilio.

Forse, questa partita ha fatto capire una volta per tutte a questa squadra che l'obiettivo playoff è alla sua portata. “Credo proprio di sì, abbiamo fatto una grande prestazione nonostante le assenze di tre giocatori importanti”. Che torneranno sabato contro il Posta, avanti cinque punti rispetto al Cures. “Dobbiamo vincere”, chiude D'Attilio. Già, perché ora i playoff non sono più un miraggio.


Francesco Puma