skin adv

Palestrina, voglia di Scacco matto: “Fase positiva, ci aspettiamo il massimo”

 02/02/2018 Letto 181 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    SPORTING CLUB PALESTRINA





Lo Sporting Club Palestrina sconfigge per 6 reti a 2 L’Atletico Mole Bisleti. Un successo che permette alla squadra dei presidenti Virgili e Bruni di avvicinarsi sensibilmente alla zona playoff, distante soli tre punti.


PRESTAZIONE – “Siamo soddisfatti soprattutto per il risultato - commenta Scacco, portiere del club -. Noi puntiamo sempre a fare bene. Sabato, nonostante fossimo in casa, si è rivelata una partita complessa, ma siamo stati concreti dal punto di vista realizzativo, anche se dobbiamo migliorare ancora nella fase offensiva”.


MOMENTO – Il club prenestino sta attraversando un buon momento di forma, con 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta nelle ultime 5 partite. Questi risultati danno al club uno slancio importante per la seconda parte di stagione: “Stiamo attraversando una fase positiva, tranne per la sconfitta contro la Pro Calcio Italia, difficilmente evitabile. La Pro Calcio resta una delle squadre pretendenti al titolo. All’andata eravamo riusciti a batterli in casa nostra, al ritorno, invece, a causa di qualche assenza, non abbiamo fornito una prestazione all’altezza. In quel match sono usciti fuori i nostri difetti, di fronte a una squadra così tecnica ed esperta, non abbiamo messo il fisico e la giusta cattiveria.  Siamo fiduciosi, le premesse ci sono, la squadra è buona:  cerchiamo di pensare sempre positivo.”


FIDUCIA – “Per quanto riguarda la seconda parte di stagione ci aspettiamo il massimo, al momento il nostro gioco funziona bene e le prestazioni sono migliori di partita in partita. Rispettiamo qualunque avversario, ma non temiamo nessuno. Siamo uniti verso l’obbiettivo e speriamo di riuscire a cambiare, in questo girone di ritorno, la classifica”.


BILANCIO – Scacco ha infine tracciato un bilancio di questa prima parte di stagione e ha commentato anche la crescita dei giovani del club prenestino: “Non sono abituato a lodarmi, cerco sempre di correggere gli errori fatti, ma mi ritengo abbastanza soddisfatto, tralasciando le prime partite. Sono riuscito a giocare diversi incontri con continuità, a causa dell’infortunio del nostro primo portiere, al quale auguro una pronta guarigione. Per il futuro spero di non farlo rimpiangere. Io punto a dare il massimo in allenamento, poiché ritengo che il lavoro svolto in settimana si rispecchi in campo. Spero che si possa fare ancora meglio, i risultati dipendono più dalla squadra che dal singolo, soprattutto se quest’ultimo è un portiere. Auguro tutto il meglio a questi ragazzi, che hanno grandi potenzialità. Questo sport riesce a darti veramente tanto”.


Nicolò Signanini




COPIA SNIPPET DI CODICE