skin adv

17esima di C2: clou Nazareth-Fenice. Fabrica, Genzano e Heracles: vietato distrarsi

 09/02/2018 Letto 358 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





L’intermezzo emozionale degli ottavi di Coppa Lazio ha aggiunto pepe, nonostante il pieno inverno, a una fase già caldissima della stagione regolare di Serie C2: nel secondo sabato di febbraio si gioca la diciassettesima giornata, un altro passaggio da non sbagliare per tutto il plotone di categoria.



GIRONE A - Tra campionato e Coppa, il Real Fabrica sembra uscito dalla crisi: i viterbesi difendono la vetta del girone A con il Cortina, inserito nel gruppone di centro classifica, sono tre i punti di margine di Lucchetti e compagni sul secondo posto. Sfida a distanza tra la coppia di inseguitrici dirette Santa Marinella-La Pisana: i tirrenici ospitano l’ostico Blue Green di Canarecci, per i biancorossi impegno ancora più complicato con il Vallerano. Nella bagarre ai piedi del podio, occhi puntati sull’Eur Futsal, che è in salute e riceve la Buenaonda, mentre l'Anguillara, dopo tre k.o. di fila fra tutte le competizioni, ha un test delicato sul campo della Juvenia.

Clicca QUI per la diciassettesima giornata del girone A

GIRONE B - Il successo nel recupero con la Pro Calcio ha fortificato il primato dell’Atletico Genzano, a +7 sul team di Galante: la capolista del girone B, ancora imbattuta, va a caccia del quattordicesimo acuto in diciassette giornate con la Deafspqr, Pego e compagni, invece, fanno visita a un Ceccano in piena corsa per i playoff. Sul gradino più basso del podio, al momento, c’è la coppia Velletri-Palestrina: i castellani hanno due gare in meno delle rivali e chiedono strada all’Eur Massimo per tenersi, potenzialmente, a -4 dalla vetta, per i prenestini c’è la sfida interna con il Gap. Occhio al Lepanto: i marinesi, reduci dal super martedì di Coppa con l’Anguillara, ospitano l’Atletico Mole Bisleti e cercano continuità.

Clicca QUI per la diciassettesima giornata del girone B

GIRONE C - Il traguardo non è più così lontano, ma c’è ancora tanta strada da fare: lo sa bene la Virtus Fenice, che, nel suo progetto di fuga, ha un altro ostacolo tosto nella trasferta sul campo del Nazareth. La capolista del girone C vola, ma il Palombara non molla: a una settimana dallo scontro diretto, Maresca e compagni, per tenere in vita la corsa al vertice, hanno bisogno dei tre punti contro il Casal Torraccia. Il Monte San Giovanni, ospitato dal Santa Gemma, vuole tenersi stretto il podio, trasferte anche per Ardita Rieti e L’Airone, insieme a -2 da Albuccetti e compagni, rispettivamente sui campi di Tevere Remo e Brictense.

Clicca QUI per la diciassettesima giornata del girone C


GIRONE D - Il +2 sul secondo posto è prezioso, ma non consente distrazioni all’Heracles: la regina del girone pontino va sul campo del Cassio di Vellucci, che sogna il riscatto eccellente dopo il k.o. di Fondi per dimostrare una volta di più di poter stare tra le grandi. Il Falasche tallona gli scauresi, ma deve fare i conti con la trasferta di Gaeta, dove uno Sport Country Club voglioso di risalire la china - e vincente in quattro delle ultime sei giornate - promette battaglia. Interessante anche la sfida tra la Virtus Latina Scalo, terza forza del plotone, e una Virtus Fondi che, in stagione regolare, non ha mai fatto bottino pieno lontano dal fortino amico.

Clicca QUI per la diciassettesima giornata del girone D



Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE