skin adv

#Under19futsal, Orte senza freni. Riscatto Kaos. Latina ko, Maritime ok. Lassù il Capurso

 12/02/2018 Letto 209 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Asti, Bergamo La Torre e Fenice senza rivali. Il Rotino e il Kaos si riscattano, il Pescara non scappa. Latina sempre primo, ma sconfitto in terra viterbese. Stesso discorso, di fatto, per il Real Rogit, confortato in un certo qual modo almeno dal risultato del Cataforio. Lassù c’è solo il Futsal Capurso.

CONFERME E RISCATTI – Diciassette su diciassette: è questo l’incredibile ruolino di marcia di un Asti assoluto protagonista nel girone A: la capolista a punteggio pieno porta addirittura a +14 il distacco su un’Aosta che cade sul campo del Rhibo Fossano. Fra le pretendendi ai playoff vince solo il Val D’LAns. Che si aggiudica lo scontro diretto con la L84, agganciando in classifica il Carmagnola. Anche nel girone B si gioca solo per il secondo posto, visto che il Bergamo La Torre è più veloce di una Cometa e ora è a +11 sul Cardano, inchiodato sul pari a Cornaredo; a segno San Biagio, Videoton e San Carlo. Situazione abbastanza delineata nel girone C, dove vola la Fenice, con Giorgione, Villorba, Came Dosson e Città di Mestre a grandi passi verso i playoff. Il Padova rimane in testa al girone D  grazie al rotondo successo contro il Petrarca Padova, ma il Carrè Chiuppano è sempre lì; sul podio torna il Bubi Merano che regola l’Arzignano, scavalcando il Cornedo, la Luparense (per ora) stacca il Vicenza. Il Kaos riprende la marcia nel girone E  tornando al successo contro il Bagnolo; bene tutte le altre big: Imolese, IC Futsal e Olimpia Regium in palla. Riscatto, parola chiave anche nel girone FIl Rotino torna a far punti sul campo del San Giusto, derby alla Poggibonsese, Sangio da playoff grazie al poker rifilato al Città di Massa. Il Futsal Cobà chiama, il Corinaldo risponde, così resta invariata l’alta classifica del girone G, anche in virtù del successo del Tenax; Buldog e Pesaro non approfittano dello stop forzato del Fano. Una delle sorprese di regular season arriva dal girone H: il Pescara non scappa, perde il derby con il Civitella e rimane appaiata in testa insieme al Real Dem; turno pro A&S, benone nello scontro diretto con il Cus Molise.

CHI CORRE E CHI PERDE TERRENO – Nel girone L prosegue senza sosta il percorso netto di una B&A Sport Orte che continua ad andare in doppia cifra; Olimpus sempre a -9, perdono terreno l’Aniene 3Z (che si ferma in terra viterbese con l’Active) e la Lazio (pari con lo Sporting Juvenia), bene bene il Savio. Si accorcia, invece, il divario fra la prima e la seconda nel girone M: il Latina viene doppiato dal Ciampino Anni Nuovi e vede ridursi il gap con una Cioli Ariccia Valmontone dalle settebellezze con la Mirafin; il Ferentino consolida il proprio posto in zona playoff. Continua senza esclusione di vittorie la lotta per il primato del girone N: San Paolo, Città di Sestu, Leonardo e Futsal Futbol Cagliari sono ancora racchiuse in appena 4 punti. Turno quasi interlocutorio nel girone PNapoli, Stregoni, Fuorigrotta e Marigiliano sono vincenti e convincenti, al quinto posto adesso c’è anche il Torre del Greco. Che piega il Caserta, appaiando il Sandro Abate. Il Cataforio non approfitta dello stop della capolista Real Rogit nel derby con la Polisportiva Futura, raccoglie un solo punto con il Signor Prestito ed è a tre lunghezze dai calabresi; pareggia anche il Bernalda, per i playoff del girone R è un turno pro Or.sa Aliano. Cambia la vetta la girone S : il Capurso, di misura sul Polignano, opera il sorpasso sul Cisternino (2-2 a Sammichele), Azzurri Conversano più vicino al podio. Barletta e Bisceglie mantengono entrambe la propria porta imbattuta, proseguendo senza intoppi il duello a distanza nel girone T: dietro c’è il vuoto, visto che il Giovinazzo aggancia un Manfredonia battuto da un Eraclio a un passo dalla conquista dei playoff. Maritime a briglie sciolte nel girone V, imitato da un Mabbonath che mostra i muscoli al malcapitato Real Parco; Meta a riposo, Mascalucia e Regalbuto a segno.

Ufficio stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE