skin adv

Salernitana, sorriso D'Angelo: le granata si rialzano, 2-0 a Vittoria

 12/02/2018 Letto 58 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    SALERNITANA





Dopo due ko consecutivi, la Salernitana Femminile si rialza andando ad espugnare il campo del Vittoria Calcetto, nella 17esima Giornata del Campionato Nazionale di Serie A2, con il netto di risultato di 2-0. Successo importantissimo, sia per il morale che per la classifica, considerando le contemporanee vittorie di tutte le dirette concorrenti (eccetto il Fulgor Octajano andato ko nel derby contro la Woman Napoli) che potevano far presagire una domenica non certo favorevole dal punto di vista del mantenimento della posizione in zona playoff.
Le ragazze di mister Taffarel, invece, hanno risposto presente, conducendo il match dal primo all’ultimo minuto, e mai subendo le azioni offensive della squadra di casa, apparsa in evidente difficoltà ad impostare il gioco e trovare spazi nell’attenta difesa granata. Protagonista del match Antonella D’Angelo, abile a siglare una decisiva doppietta, una rete per tempo, portandosi così a 14 centri stagionali.

PRIMO TEMPO - La Salernitana, con la rientrante Marlene Lanza tra i pali, inizia il match con il quartetto composto all’altra Lanza, Lisa, al centro della difesa, D’Amato e D’Angelo laterali e Veronica Pesce come pivot. Nel complesso, la prima frazione di gioco non regala tante occasioni. Da segnalare nei primi minuti, un paio di conclusioni di D’Angelo ad incrociare dalla sinistra, mentre dall’altra parte è Militello a provarci dalla distanza trovando però l’opposizione di una quasi inoperosa Lanza. Il risultato si sblocca al minuto 17 da palla inattiva: Lisa Lanza batte una punizione dalla destra, palla che arriva sul secondo palo a D’Angelo che con un tocco di prima supera Basile. Dopo il vantaggio, le granata hanno ancora due occasionissime per andare negli spogliatoi col doppio vantaggio, ma prima D’Angelo, e poi Pesce, non riescono a superare Basile per la seconda volta.

SECONDO TEMPO - Secondo tempo che segue lo stesso canovaccio tattico della prima frazione. Il Vittoria non riesce a far girare palla in maniera veloce, e spesso commette errori di impostazione, regalando parla alla Salernitana. Forte del vantaggio, la Salernitana spinge, sempre con la dovuta calma, alla ricerca del 2-0. La prima occasione è sui piedi di Veronica Moscillo, il cui sinistro va a sfiorare il palo alla destra di Basile. Ci prova anche una scatenata Pesce, in dribbling solitario, ma la sua conclusione è troppo debole per poter essere pericolosa. L’azione vincente arriva, però, con una giocata di Lara D’Amato: imbucata centrale per il taglio di D’Angelo, che stoppa in area e fulmina da due passi Basile per il 2-0. Al cronometro mancherebbero ancora 8 minuti di gioco, ma il Vittoria non sembra averne per tentare un clamoroso recupero. Infatti è ancora la Salernitana a sfiorare la terza rete, prima con un destro di Valentina Pisapia, poi nel finale con Pesce e con Lara D’Amato, che trovano i prodigiosi interventi di Basile a sventare il tris.


VITTORIA-SALERNITANA FEMMINILE 0-2 (0-1 p.t.)

VITTORIA: Basile, Militello, Steno, Firrincieli, Todaro, Saraceno, Marzagalli, Consiglio, Besh, Azzara. All. Nobile

SALERNITANA FEMMINILE: Lanza M., Lanza L., D’Angelo, D’Amato, Pesce, Moscillo, Capolupo, Pecoraro, Pisapia, Diodato, Di Bello. All. Taffarel

MARCATRICI: 16’08’’p.t., 10’33’’s.t. D’Angelo(S)

AMMONITE: Militello(V)

ARBITRI: Michele Schillaci(Enna), Davide Salvatore Fonti(Caltanissetta). CRONO: Rocco Zagarini(Caltanissetta).


Marco Grillo
Ufficio Stampa Salernitana Femminile