skin adv

Odissea 2000, Delpizzo sfida il Maritime: "Tanta voglia di Final Four"

 12/02/2018 Letto 90 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ODISSEA 2000





L’Odissea 2000 si prepara al doppio appuntamento in trasferta contro la Meta Bricocity, mercoledì si gioca la gara decisiva per l’accesso alle Final Four di Coppia Italia, tre giorni dopo si replica per la sfida di campionato. Naturalmente la prima partita riveste particolare importanza perché è a gara unica e vale la partecipazione alla competizione nazionale, un obiettivo al quale la società rossanese ambisce. Raggiungerlo sarà molto difficoltoso poiché dovrà vedersela con la fortissima formazione allenata da mister Samperi. Abbiamo chiesto a Marcus Delpizzo le aspettative dei gialloblù per la gara di mercoledì prossimo.


DELPIZZO - “Sarà la partita più importante di questo momento della stagione perché in palio c’è il prestigioso obiettivo della partecipazione alle Final Four di Coppa Italia – ha affermato l’esperto calcettista brasiliano -. Affronteremo, in trasferta e in gara secca, la seconda forza del campionato, una squadra ben amalgamata composta da calcettisti di grande qualità che giocano insieme da più anni. Per questi motivi i favoriti sono loro. A volte essere obbligati a vincere può mettere sotto pressione i giocatori, speriamo sia così e che, di contro, sia un aiuto per noi. A parte questo aspetto, sarà difficilissimo vincere in casa loro, dove finora solo il Maritime è riuscito nell’impresa, però, non abbiamo nulla da perdere e proveremo a disputare una grande partita, poi, se vinceremo sarà il massimo, altrimenti faremo i complimenti agli avversari. Siamo consapevoli delle nostre forze, pur essendo una neopromossa stiamo disputando un ottimo campionato e proveremo a sovvertire i pronostici e regalare alla società, al mister e a noi stessi la partecipazione a questa grande competizione. La voglia è tanta, proprio sabato scorso tornando dalla trasferta di Sammichele parlavamo del fatto che quest’anno, purtroppo, la Federazione ha cambiato le regole altrimenti saremmo già qualificati. Infatti, fino alla passata edizione partecipavano alle finali le prime quattro di ogni girone. Ora, invece, ci tocca giocare questa difficilissima gara. Ciò – ha concluso Marcus Delpizzo - ci deve dare più stimoli e più forza per cercare di coronare la nostra annata centrando questo grande obiettivo”.


Ufficio Stampa Odissea 2000