skin adv

Florentia, il cammino riprende: poker di Aramendia, travolto il PMB

 13/02/2018 Letto 178 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL FLORENTIA





La formazione viola fa il suo dovere battendo al PalaIsolotto la giovane formazione romana. Quattro gol di Aramendia, doppiette per Blanco e Migliorini. In gol anche Mauro e Fossi.

FLORENTIA 10 E LODE - Reazione doveva essere e reazione è stata. La Futsal Florentia archivia definitivamente le due sconfitte consecutive con Coppa d’Oro e Real Balduina battendo sonoramente il PMB tra le mura amiche del PalaIsolotto. Il 10-0 maturato al termine della partita non lascia spazio a nessun tipo di interpretazione, risultato frutto di una prestazione positiva sotto tutti i punti di vista. Mattatrice dell’incontro Marta Rodriguez Aramendia con un poker d’autore, seguita dalle doppiette di Blanco e Migliorini. A referto anche Mauro e Fossi. Sono i minuti iniziali quelli che fanno immediatamente capire l’andamento della gara. Al secondo, infatti, lo scambio Aramendia – Blanco è spettacolare, come se fosse controllato da un joypad della PlayStation: la spagnola scucchiaia con l’italo-argentina sulla banda destra, pallone alto restituito con una preziosa sponda di testa, il tutto finalizzato da un tiro di prima intenzione che si spegne all’angolino alla destra di Pescante. Siamo al secondo minuto. Neanche un giro di lancette ed ecco di nuovo la premiata ditta Aramendia-Blanco in azione: la spagnola riceve palla sul versante opposto, quello sinistra, infilando Pescante in velocità. La Florentia è scatenata, al PalaIsolotto si gioca a Futsal. Sette secondi dopo ecco il tris firmato da Blanco dal limite, PMB all’angolo e frastornato. Ancora Aramendia e Blanco arrotondano il risultato portandolo sul 6-0, tutto questo nell’arco di dieci minuti. Intanto il tecnico viola Maurizio Colella fa ruotare tutta la rosa a disposizione ed ecco che Migliorini trova il gol del 7-0 con una punta imprendibile per Pescante. La prima frazione di gioco si conclude con l’8-0 firmato da Mauro in versione capitano, vista l’assenza di Elena Galluzzi. Nella ripresa il PMB ha comunque il merito di giocare a viso aperto, senza preoccuparsi del risultato, Mannucci deve compiere anche un paio di discreti interventi. Ma ancora Migliorini e il sigillo finale di Fossi mettono il punto esclamativo all’incontro firmando un 10-0 che vuol dire molto in chiave psicologica. Domenica la Florentia sarà impegnata sul campo del fanalino di coda Quartu.


Ufficio Stampa Futsal Florentia