skin adv

Sestu, ancora l'Olimpus. Cau: "Riscattiamo la sconfitta dell'andata"

 16/02/2018 Letto 122 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI SESTU





Dopo aver chiuso la parentesi Coppa Italia, il Città di Sestu si rituffa nella corsa promozione affrontando nuovamente l’Olimpus Roma, nel remake della sfida di sabato scorso. La vittoria ottenuta pochi giorni fa ha lasciato in eredità il pass per la Final Four, una kermesse importante dove saranno presenti club del calibro di Civitella, Maritime Augusta e Meta BricoCity e che potrebbe essere un trampolino di lancio rilevante per i tanti protagonisti attuali in maglia rossoblù.


CAU - Uno di questi è sicuramente Andrea Cau, sestese doc ed a segno una volta in questa stagione, che ha già avuto l’onore di disputare e vincere competizioni di tale livello: “Per me è molto importante aver raggiunto un traguardo simile – afferma raggiante il numero 9 – E’ un palcoscenico dove è possibile farsi notare agli occhi di tanti addetti ai lavori essendo un evento con molto seguito. Ma è importante anche per tutta la squadra: cisi gioca l’onore e la possibilità di aggiungere un trofeo nella bacheca, aumentando il prestigio della nostra società. Per mia fortuna in passato ho avuto modo di partecipare sia alla Final Eight di Coppa Italia Serie B, vincendo, sia a quella di Coppa Italia A2 con molti dei miei compagni odierni e sono state entrambe esperienze bellissime”. Nell’imminente, però, i pensieri si dirigono verso la sfida di campionato contro i capitolini: punti pesanti in palio per entrambe le squadre, i padroni di casa continuano la loro corsa per la volata promozione, i romani si giocano le ultime carte per l’inserimento in zona play-off. Rispetto alla gara giocata pochi giorni fa, potrebbero essere tante le novità nelle due formazioni: il tecnico sestese Mario Mura recupera a tutti gli effetti Heder Rufine e capitan Wilson, nelle file ospiti Federico Di Eugenio è sulla via del recupero totale e potrebbe essere un’arma in più per Cristiano Caropreso. Per il classe ’93, alla terza stagione in casa Città di Sestu, non sono ammessi cali di concentrazione data la posta in gioco e la pericolosità dei “blues” nelle gare importanti dove loro partono da sfavoriti: “Mi aspetto una gara tirata come quella della passata settimana – dichiara l’ex Assemini Calcio a 5, Atiesse e Basilea – Loro sono giovani, dinamici e non mollano mai, danno tutto fino all’ultimo secondo. Anche questo match sarà una battaglia, noi abbiamo bisogno di questi tre punti per poter continuare a coltivare il nostro sogno, per prenderci una rivincita dalla sconfitta subita all’andata e per andare a giocarci il derby contro l’Ossi con la massima serenità. Il fattore casa ci sarà d’aiuto ma giocare a Sestu o in trasferta non fa più differenza: noi abbiamo l’obbligo di mettere il 100% in ogni singola sfida per raggiungere i nostri obiettivi".


STREAMING - La sfida tra Città di Sestu e Olimpus Roma andrà in scena Sabato 17 Febbraio con fischio d'inizio fissato alle ore 16 sul parquet del PalaDante di Sestu (CA) e gli arbitri designati sono Fabio Stelluti della sezione di Ancona, Fabio Maria Malandra della sezione di Avezzano coadiuvati al cronometro da Stefano Pani della sezione di Oristano. La gara verrà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina “Directa Sport Live TV” con collegamento a partire dalle 15.45.


Ufficio stampa Città di Sestu