skin adv

#SerieAfemminile: primo stop Pescara, Olimpus a -5. Poker Montesilvano e Ternana

 18/02/2018 Letto 226 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





La notizia, nella ventiquattresima giornata di #SerieAfemminile, è lo stop nella marcia del Pescara: le abruzzesi cadono a San Donato Milanese nel big match con il Kick Off, l’Olimpus Roma ne approfitta e accorcia il gap dalla vetta. Bene Montesilvano e Unicusano Ternana, gol e spettacolo nella corsa playoff.

LA PRIMA VOLTA – Solo lo Statte, finora, era riuscito a togliere punti al Pescara, ma nessuno, nella stagione 2017-2018, l’aveva mai sconfitto. L’impresa riesce a uno strepitoso Kick Off, che piega 5-3 le delfine di Segundo e si conferma a pieno titolo nel giro che conta della categoria regina: doppia Vieira, Vanin, Nona e l’autogol di Bertè compongono le note dell’acuto delle All Blacks di Russo, alla capolista non bastano la stessa Bertè, Siclari e Vanessa per evitare il primo inciampo. L’Olimpus non resta a guardare e, grazie al largo 8-1 di Fasano, sale a -5 dal gradino più alto del podio: nella trasferta con lo Stone Five, Dayane bussa quattro volte e si prende la vetta della classifica marcatrici, le doppiette di Lisi e Taina, più l‘autorete di Pomposelli, completano lo score del PalaSalvemini.. Il Montesilvano tocca quota 50 e difende il terzo posto dalle brame dell’Unicusano Ternana, sempre a -4 dal team di Marzuoli. Al Pala Santa Filomena, Domenichetti, Ortega, Amparo e Sergi griffano il 4-1 sul Breganze, a segno solamente con Pinto Dias e più lontano dal treno delle prime otto. Match palpitante a Grisignano di Zocco: il Real, con Iturriaga e Prando, risponde all’allungo firmato Neka e Mascia, Rovira pareggia il nuovo +1 di Renatinha, nella seconda metà della ripresa è Valeria a segnare il definitivo 3-4 che vale tre punti pesantissimi alle Ferelle.

PIOGGIA DI GOL – Nello scontro playoff del PalaConi, è il Futsal Futbol Cagliari a sorridere con il roboante 8-1 sull’Italcave Real Statte: il poker di Marta, la tripletta di Peque e la rete di Gaby travolgono le rossoblù, il gol della bandiera è di Mansueto. Le sarde di Podda salgono al sesto posto, mentre le pugliesi di Marzella scivolano all’ottavo, superate anche dalla Lazio: non c’è storia nel 16-4 delle biancocelesti sul campo del Città di Thiene, nel tabellino spiccano le quattro marcature di Rebe e il tris di Beita. Vale doppio il 4-0 della Futsal Salinis alla Bellator Ferentum: le rosanero – trascinate da Ziero (doppietta), Azevedo e Rozo – allontanano ulteriormente la zona playout e, allo stesso tempo, danno nuova linfa alle speranze di post season.


Ufficio Stampa Divisione