skin adv

Real, Testoni indica la strada: "Tre punti col CCCP per uscire dalla crisi"

 21/02/2018 Letto 157 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    REAL CIAMPINO





Successo cercasi. L’idea, in casa Real Ciampino, è chiarissima: per uscire definitivamente dalla crisi, che ha portato all’avvicendamento Scaccia-Bartoli, bisogna tornare a fare bottino pieno. Nel fortino del Savio capolista, l’impresa non è riuscita, ma all’orizzonte gli aeroportuali, come ricorda il dirigente Pasquale Testoni, hanno impegni ben più alla portata e, soprattutto, decisivi in chiave salvezza, a partire dal prossimo scontro salvezza con il CCCP.

TESTONI - Il 7-3 dell’ultimo turno è il quarto k.o. di fila in trasferta, ma stavolta l’impegno era, classifica alla mano, il più difficile di tutti, dunque non c’è spazio per eccessivi rimpianti: “Non era la partita nella quale dovevamo fare punti - esordisce Testoni -, anche se, al di là del risultato finale, ci abbiamo provato fino alla fine ed è stata, nel complesso, una buona prova. Nel primo tempo, sul 2-2, abbiamo sbagliato un tiro libero, poi gli avversari hanno allungato; nella ripresa, invece, c’è stato un blackout totale”. Il cambio della guardia sulla panchina del Real aveva come obiettivo la svolta, ma c’è ancora tanto da sudare per tirarsi fuori dalle difficoltà: “Stiamo lavorando duramente in settimana: Bartoli, come d’altronde Scaccia, è una persona molto preparata - afferma il dirigente  -, la squadra svolge tre allenamenti con il massimo impegno. Molte situazioni di gioco ci penalizzano e i risultati, per ora, non ci danno ragione: ancora non riusciamo a dare la scossa per rimetterci in carreggiata”.

RICETTA SEMPLICE - Nella prima metà di stagione, gli aeroportuali incantavano l’intero girone A, da dicembre in poi la luce si è spenta: “Il bel gioco dava esiti positivi e l’umore, di conseguenza, era alto - ricorda Testoni -. Nel girone di ritorno, abbiamo riscontrato un calo fisico e le difficoltà sono state sempre di più”. Al di là di ciò che sarebbe potuto essere e non è stato, c’è una salvezza da raggiungere. La sconfitta dell’Albano sul campo del CCCP ha preservato il nono posto del Real, ma il calendario non consente distrazioni. All’orizzonte, 40’ di fuoco con la formazione del Circolo Il Faro: “È una delle partite decisive che ci attendono, mi fido dei ragazzi e so che daranno il massimo. L’unico modo che abbiamo per sbloccare questa situazione è ottenere i tre punti - chiosa Testoni -, spero che possano arrivare nel prossimo match per rilanciarci in vista del finale di stagione”.


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE