skin adv

19esima di C2: clou Eur Futsal-S.Marinella. Genzano e Fenice, riscatto cercasi

 22/02/2018 Letto 368 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Un favoloso martedì di Coppa Lazio ha definito le magnifiche otto che si giocheranno il sogno Final Four nei quarti di finale, lo spettacolo di C2 continua nell’ultimo sabato di febbraio con la diciannovesima giornata di campionato. L’ultimo turno ha messo sotto scacco le capolista, la stagione regolare entra nella sua fase decisiva.

GIRONE A - Il doppio k.o. tra campionato e Coppa - il secondo dei quali indolore - sul campo dell’Atletico Village ha scottato il Fabrica, raggiunto in vetta al girone A dal Santa Marinella: il Real torna nella sua casa, ma ha di fronte una Virtus Anguillara che vuole tornare a scalare vagoni nel treno di testa, nel frattempo i tirrenici sono impegnati nel clou esterno - remake di Coppa - con l’Eur Futsal, a -1 dalla coppia di battistrada. La sconfitta di martedì ad Aprilia ha tenuto La Pisana giù dal podio: nel sostanziale equilibrio di vertice, nessun dramma per i biancorossi, attesi dalla sfida interna con una Compagnia Portuale reduce dall’avvicendamento in panchina tra Dominici e Nunzi.

Clicca QUI per la diciannovesima giornata del girone A

GIRONE B - Il primo inciampo dell’Atletico Genzano ha riacceso le speranze di tutte le pretendenti alla promozione diretta nel girone B: la banda Di Fazio, in ogni caso, ha il suo destino in mano e, con l’Eur Massimo, vuole dare un segnale chiaro. La diretta inseguitrice, al momento, è la Pro Calcio, impegnata in casa con l’ostico Atletico Mole Bisleti, sconfitto, però, nelle ultime tre trasferte: se il team di Galante osserva la vetta con quattro lunghezze di margine, a -1, potenzialmente, c’è un Velletri che, dopo lo sgambetto alla capolista, è atteso a Colleferro sul campo della Legio. Il Palestrina, a quota 38 insieme ai castellani, giocherà martedì sera con la Deafspqr, Lepanto e Ceccano, per continuare a sognare i playoff, devono battere rispettivamente Gap e Città di Colleferro.

Clicca QUI per la diciannovesima giornata del girone B

GIRONE C - La Virtus Fenice ha perso l’imbattibilità, ma può ripartire da un primato ancora solido: gli arancioneri, di scena sul campo del Bracelli, difendono il +4 sulla Virtus Palombara, che, col morale a mille per il blitz nel fortino della capolista, riceve il Monte San Giovanni nel clou di giornata. Il team di Cartellà, per non vanificare lo sforzo della scorsa settimana, ha bisogno dei tre punti, ma l’obiettivo è il medesimo per Albuccetti e compagni, impegnati a tenere a bada le rivali per i playoff: prima su tutte, L’Airone, a -4 dal podio e prossimo alla trasferta con il Santa Gemma, una lunghezza più in basso c’è un’Ardita Rieti che fa visita alla Brictense.

Clicca QUI per la diciannovesima giornata del girone C

GIRONE D - Archiviato il segno X dell’ultimo sabato, per l’Heracles c’è l’insidia testacoda: gli scauresi, sul campo del Latina Scalo Sermoneta, inseguono il tredicesimo successo in stagione regolare e aspirano, quantomeno, a stabilizzare il +5 sul Città di Anzio. La squadra di Pisano, tornata al secondo posto, riceve la visita dell’Accademia Sport, mentre il Falasche, scalzato dal ruolo di inseguitrice diretta della capolista, cerca riscatto nell’impegno esterno con il Cassio Club. La Virtus Latina Scalo, dopo il pari del PalaBorrelli, ospita lo United Latina, mentre l’Atletico Sperlonga, a -1 dal quarto posto del team di Catanzariti, ha in programma la trasferta con un Real Fondi a caccia di punti salvezza.

Clicca QUI per la diciannovesima giornata del girone D


Francesco Carolis