skin adv

Florentia, Aramendia avvicina la Serie A: 4-2 al Ciampino e +10 sul secondo posto

 26/02/2018 Letto 161 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL FLORENTIA





La compagine viola del tecnico Maurizio Colella impongono la legge del PalaIsolotto: doppia Aramendia, Perelli e Blanco piegano le capitoline in gol con De Luca e Centola per il 4-2 finale. Fiorentine in fuga, prossimo turno contro il Pelletterie. La Futsal Florentia fa suo il big match con la Virtus Ciampino portandosi a +10 in classifica proprio sulle capitoline, adesso agganciate al secondo posto anche dal Real Balduina. Al PalaIsolotto finisce 4-2 per la compagine allenata dal tecnico Maurizio Colella, decisiva una doppietta di Aramendia e i sigilli di Blanco e Perelli. Inutili, ai fini del risultato, i gol di De Luca e Centola. Vittoria che permette alla Futsal Florentia di proiettarsi nel migliore dei modi al derby toscano con il Pelletterie del prossimo turno.

PRIMO TEMPO - È ancora una volta la partenza ad essere bruciante, perché passa solo un minuto e la Florentia è in vantaggio: scambio Blanco-Aramendia, la spagnola si imbuca per vie centrali e batte D’Errigo con un preciso tocco in corsa, è l’1-0. La Virtus Ciampino accusa il colpo ma prova a riorganizzare subito la manovra, offrendo anche buone trame di gioco. Ma la Florentia di certo non si scompone e prova a chiudere il match. Dopo circa quattro minuti ecco il raddoppio, stavolta Aramendia è in versione assist-man per Perelli che si infila sull’out destro e pietrifica D’Errigo di destro. Inizio super da parte delle Colella’s girls, più che mai decise a incanalare il match in una sola direzione, quella della vittoria. Tuttavia la Virtus Ciampino si conferma squadra di carattere e riapre il match con De Luca. Il gol delle capitoline non crea scompiglio tra le padrone di casa, lucide e sempre sul pezzo. Così Aramendia, pochi minuti dopo, decide di mettersi in proprio: recupera palla nella metà campo della Florentia, elude l’intervento di due avversarie e attiva la modalità “fuga per la vittoria” battendo ancora D’Errigo con un gol in spaccata da applausi. Un’autentica perla da vedere e rivedere. Il tris viola galvanizza capitan Mauro (ancora assente Galluzzi) & C., in particolar modo Blanco che poco dopo batte D’Errigo con un pallonetto da centrocampo che termina la sua corsa in rete. Al PalaIsolotto si esulta ancora. Si va al riposo con il parziale di 4-1. Da segnalare anche un grande salvataggio sulla linea di un’ispirata Aramendia sul 2-0.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la Futsal Florentia non ha nessuna fretta e necessità di pigiare sull’acceleratore, dall’altra parte c’è una Virtus Ciampino che mette in mostra un buon palleggio, senza impensierire più di tanto Mannucci. L’occasione della manita capita al duo Blanco-Fossi a metà ripresa, ma il suggerimento dell’italo-argentina per la bionda livornese lanciata a rete non viene sfruttato a dovere, appuntamento con la palla mancato di un soffio. La Futsal Florentia crea senza trovare la rete, cosa che fa la Virtus Ciampino a 26 secondi dal termine con Centola che mette a segno il 4-2. Troppo poco il tempo rimasto per pensare a una clamorosa rimonta, vincono le fiorentine che fuggono a +10 in classifica. Un distacco non ancora definitivo a sei giornate dalla fine, ma certamente importante. Prossimo turno in casa del Pelletterie.


Ufficio Stampa Futsal Florentia




COPIA SNIPPET DI CODICE