skin adv

Micheli prepara la super sfida con la Salinis. “Ciampino, dovremo essere pronti”

 01/03/2018 Letto 281 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Marco Panunzi
Società:    CIAMPINO ANNI NUOVI





Se non ci si gioca tutto, si potrebbe dire che poco ci manca. Gli aeroportuali ospitano la Salinis cercando di tornare a esultare. Una vittoria è quello che ci vuole per continuare a sperare nel 5° posto finale. Il tecnico del roster ciampinese Mauro Micheli si fida dei suoi.

ACCORGIMENTI – Nel girone d’andata sorrisero proprio i rossoblù, che si imposero sul campo della squadra rosanero di misura (3-4), in una partita nella quale Lutta segnò il gol vittoria a 1’33” dalla sirena. “Sono certo che faremo bene, stiamo preparando degli accorgimenti tattici e saremo sicuramente molto aggressivi dall'inizio, giochiamo in casa e dobbiamo vincere. Anche se staremo di nuovo in esilio spero che il pubblico possa tornare ad aiutarci, abbiamo bisogno di loro, questa è una finale e questo non è modo di dire.”, il pensiero di Micheli, tecnico del sodalizio ciampinese da tre anni. Quel 21 ottobre dell’anno scorso regalò il primo successo stagionale ai rossoblù. Ora Micheli spinge forte sulle motivazioni, per far giocare al meglio i suoi ragazzi. “I miei ragazzi sabato hanno disputato un’ottima gara. Non dobbiamo essere nervosi ma neanche tranquilli, perché non ce lo possiamo permettere: dovremo essere semplicemente pronti”.

VIGILIA – Come la notte prima degli esami, come la sera prima di un’importante evento, molte componenti emotive si mescolano, dando vita ad un adrenalinico pre-partita. “Teoricamente ci arriviamo benissimo: a 2 partite dalla fine siamo quinti a pari merito con 2 squadre che affrontiamo entrambe in casa, abbiamo una situazione di vantaggio e dipende tutto da noi. Nonostante le numerose assenze sono estremamente fiducioso e ritengo che i ragazzi che giocheranno abbiano tutte le carte in regola per vincere, visto che gli stessi già sabato scorso sono riusciti a recuperare una partita compromessa col Barletta”. La sfida è importante: ma Micheli sembra già pronto.

Marco Panunzi




COPIA SNIPPET DI CODICE