skin adv

Nazionali, un altro cambio di panchina. Sito Rivera: "Grazie di tutto Ungheria"

 01/03/2018 Letto 803 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    UNGHERIA





Il 2018 potrebbe rivelarsi un anno di grandi cambiamenti sulle panchina delle nazionali europee. Cacau ha chiuso l'incredibile ciclo con il Kazakhstan portandolo ancora in una semifinale continentale. A marzo scade il contratto di Skorovich con la federazione russa, a giugno quello di VL, a dicembre quello di Menichelli.


IL SALUTO - "Tutto ha un inizio e un fine". Inizia così il saluto di Sito Rivera all'Ungheria, nonostante l'accordo coi magiari terminava il 31 dicembre. "E' la scelta migliore per entrambi - dice lo spagnolo, in Italia con Luparense e Napoli - così c'è più tempo per preparare il Mondiale 2020 o l'Europeo 2022. Ringrazio tutti e augura alla federazione ungherese le migliori sorti".


Pietro Santercole
Foto: www.uefa.com