skin adv

Grande Impero, sorrisi a metà. Gentili: "Dobbiamo evitare le amnesie"

 28/03/2018 Letto 299 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Alessandro Pau
Società:    GRANDE IMPERO





Nel match in cui Francesco Gentili torna in campo, una vittoria con addirittura 9 gol di scarto non basta per rendere soddisfatto il Grande Impero: i due gol subiti, figli di 5 minuti di amnesia, evidenziano un problema che va assolutamente migliorato in vista dei playoff.

GOLEADA – La ventesima giornata del Girone C di Serie D sorride al Grande Impero, che riesce a stravincere al PalaDiFiore contro la Nova Phoenix, la quale si limita a fare da spettatore alla banda di mister Patalano, riuscendo a mettere a segno solamente due reti per la bandiera. Proprio queste potevano essere evitate: “Siamo entrati in campo concentrati, riuscendo a prendere un buon vantaggio, fino al 10-0 – spiega Gentili, tornato da un lungo infortunio –, ma purtroppo anche stavolta abbiamo concesso 5 minuti agli avversari, a causa di una amnesia totale. Questa è una cosa che una grande squadra non può permettersi. Io sono tornato in campo, giocando solo 5 minuti: l’obiettivo è tornare al 100% in vista dei playoff”.

ESERCITO – Nel prossimo turno, il Grande Impero farà visita all’Esercito Calcio Roma, ultima forza del campionato con soli 5 punti guadagnati. Un’occasione per fare bottino pieno, ma soprattutto per provare a limare quei dettagli che contro squadre di prima fascia potrebbero risultare decisivi. “Non guardiamo mai all’avversario e alla partita che sarà, non conosciamo bene le squadre del campionato – continua Francesco Gentili –. Dobbiamo guardare solo le nostre condizioni, entrare in campo concentrati e giocare ogni match come se fosse una finale”.




Alessandro Pau