skin adv

24ima di C2: Real Fabrica verso la meta. Velletri-Pro Calcio, 60' da primato

 05/04/2018 Letto 623 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





I 180’ ancora in calendario riducono al minimo indispensabile gli spazi di manovra, ma tanto basta per alimentare i sogni e le speranze di tutte le squadre coinvolte nei giochi di classifica di una splendida Serie C2. Il mese di aprile della seconda categoria regionale scatta con il ventiquattresimo e terzultimo turno della stagione regolare: il campo chiama, i verdetti incombono.

GIRONE A - Il primo dei tanti è sempre più vicino in un girone A che, dopo tanto peregrinare, sembra, ormai, aver trovato una strada definita. È un mercoledì fondamentale per il Real Fabrica: la capolista, nel derby-testacoda in posticipo sul campo del Monterosi, insegue tre punti che potrebbero significare promozione, ma solo in caso di mancato successo del Santa Marinella. Alle spalle dei viterbesi, intanto, è lotta senza quartiere: gli stessi tirrenici scrutano il clou con il Cortina, terzo insieme all'Eur Futsal, che ospita un Valentia a caccia di punti salvezza. Nel gruppo di centro classifica, in pochi possono sentirsi sicuri: basti pensare che il quinto posto del Vallerano, che ha abbandonato le speranze playoff e fa visita al Blue Green, non permette distrazioni. La Pisana cerca riscatto con la Juvenia, Atletico Village e Anguillara, sui campi di Compagnia Portuale e Buenaonda, sperano di fare risultato e tenersi fuori dalla zona playout.

Clicca QUI per la ventiquattresima giornata del girone A

GIRONE B - La nuova coppia al vertice del girone B si scontra in 60’ cruciali per gli esiti della corsa alla promozione diretta: Velletri-Pro Calcio Italia è lo snodo che può lanciare l’una o l’altra verso il traguardo più ambito, ma anche l’occasione per l’Atletico Genzano, scivolato a -2 dalla vetta e impegnato in casa con il Ceccano, di guadagnare punti su almeno una delle rivali. Se lassù si corre veloce, nei bassifondi si combatte per la sopravvivenza: Eur Massimo-Gap, le prime che al momento sarebbero direttamente salve, sono di fronte, la Legio Sora, di scena a Palestrina, spera di approfittarne. Stesso obiettivo per la Legio Colleferro, che ospita una Lepanto fuori dai giochi playoff, Atletico Mole Bisleti e Real Città dei Papi cercano punti contro le già retrocesse Deafspqr e Città di Colleferro.

Clicca QUI per la ventiquattresima giornata del girone B

GIRONE C - Nella corsa al vertice del girone C, tutto è ancora possibile: la Virtus Palombara, grazie al 3-1 nel recupero di martedì con la Tevere Remo, è tornata a -2 dalla capolista Virtus Fenice. Nel ventiquattresimo turno, il team di Cartellà è ospite della Lositana, complicata anche la trasferta degli arancioneri sul campo del Real Roma Sud, impegnata nel tenere a bada il treno playout. Il derby sabino Ardita Rieti-Monte San Giovanni è chiave in ottica playoff, nel mezzo c’è un Nazareth, che, in casa del Santa Gemma, sente odore di podio e insegue un successo che sarebbe fondamentale. L’Airone ospita il Casal Torraccia con l’intento di spiccare il volo rispetto alla zona calda, il Bracelli è ricevuto dalla già retrocessa Brictense e si gioca le ultime possibilità di tornare in corsa per gli spareggi, imperativo tre punti per la Tevere Remo con il fanalino di coda Flaminia Sette.

Clicca QUI per la ventiquattresima giornata del girone C

GIRONE D - Dopo la caduta nel recupero di Fondi, per l’Heracles arriva il momento decisivo: gli scauresi detengono ancora lo scettro, ma, se vogliono restare in pole nella volata finale, sono chiamati al riscatto nel big match sul campo del Falasche. Il Città di Anzio, a -3 da Corona e compagni, ci crede eccome, ma deve superare l’ostacolo Cassio Club, due lunghezze più in basso c’è proprio la Virtus Fondi, che, dopo lo sgambetto alla capolista, fa visita a un’Accademia in crisi per continuare l’inseguimento. La Virtus Latina Scalo, a -1 dal podio insieme al Falasche, è ospitata dallo Sport Country Club, anch’essa ancora in corsa per podio e playoff. L’Atletico Sperlonga è a +2 sulla zona playout e, nel prossimo impegno con la United Latina, ha l’occasione di stabilizzare lo slot salvezza, motivo per cui il Flora, con lo Sporting Terracina, non può permettersi distrazioni. Real Fondi-Latina Scalo Sermoneta è lo scontro diretto nella bagarre per evitare la discesa di categoria: vincere, stavolta, è davvero l’unica cosa che conta.

Clicca QUI per la ventiquattresima giornata del girone D
 

Francesco Carolis