skin adv

Città di Zagarolo, promozione vicina. Pellitta: “Completiamo l’opera”

 06/04/2018 Letto 114 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI ZAGAROLO





Sei finali, domani sera la prima. Contro il Time Sport Roma Garbatella gli amaranto del Città di Zagarolo, sempre al comando della graduatoria, potranno fare affidamento sul determinante fattore campo. Sarà una gara difficile, sicuramente appassionante: è di questo parere il capitano della squadra zagarolese, Gabriele Pellitta, pronto a rituffarsi dopo un paio di settimane nella fase calda del campionato. La piccola Gioia, diciannove giorni, di sicuro farà idealmente il tifo per la prima volta nella sua vita per il giovane papà.


Gabriele, descrivici questo lieto evento.
E’ indescrivibile, è un’esplosione di tanti pensieri e sensazioni che ti circolano per la testa durante i nove mesi di gravidanza. Ho assistito alla nascita di mia figlia, stando accanto alla mia fidanzata durante il lungo travaglio, veder venire al mondo Gioia è stata un’emozione unica.


Domani si torna a giocare, che partita sarà?
Sicuramente sarà una partita combattuta e divertente. All’andata loro ci hanno messo un po’ in difficoltà, possono contare su alcuni elementi d’esperienza che rendono la squadra altamente competitiva. Noi cercheremo come al solito di entrare in campo determinati per portare subito il risultato dalla nostra parte, come in sostanza è successo in larga parte degli incontri disputati quest’anno.


Manca davvero poco al traguardo, come state vivendo questo finale di stagione?
Se abbiamo vinto tutte tranne due partite da inizio stagione è sintomo che il gruppo è di livello altissimo e ben amalgamato tra giocatori navigati e giovani all’altezza; ora il nostro compito è continuare a dimostrare il nostro valore assoluto, affrontando tutte le sfide che mancano attribuendogli la stessa importanza e affrontandole con la mentalità vincente che ci ha portato in cima alla classifica.


Vestirai amaranto anche l’anno prossimo?
Il mio intento è quello, certo che se gli impegni extra-calcistici dovessero frapporsi allora sarà necessario fare un passo indietro, a malincuore. Non ci penso in questo momento, comunque, l’importante ora è portare a compimento il lavoro di quest’anno garantendoci la promozione.


Ufficio Stampa Città di Zagarolo




COPIA SNIPPET DI CODICE