skin adv

#FinalFourSerieC: la finale di Ariccia è Aquile Molfetta-Mattagnanese

 07/04/2018 Letto 469 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





Sarà Aquile Molfetta-Mattagnanese la finale della 25esima edizione della Coppa Italia di Serie C, fase nazionale. I baresi vincono e convincono contro il Real San Giuseppe, mentre i toscani eliminano un Futsal Futbol Cagliari, che culla a lungo la possibilità di rigiocare domenica ad Ariccia, prima di uscire sconfitti dalla lotteria dei tiri di rigore.

AQUILE MOLFETTA-REAL SAN GIUSEPPE 7-3 (3-1 p.t.)
Vamos Aquile Molfetta. Trascinata dalle prodezze del duo spagnolo Gonzalez Campana-Cano Gomez, la squadra di Rutigliani s’impone 4-1 su un Real San Giuseppe distratto in difesa e non incisivo in fase offensiva. Partenza a razzo dei baresi: una doppia conclusione di Gonzalez Campana viene murata a fatica dalla retroguardia partenopea, un diagonale di Cano Gomes lambisce il palo; Bellaver sfiora quel gol messo a segno da Gonzalez Campana dopo appena 57″. I ragazzi di Florio pareggiano al primo tiro in porta, con una gran botta a incrociare di Andreozzi. Le Aquile Molfette giocano a ritmi più alti e tornano in vantaggio con Gonzalez Campana. Che si trasforma in assistman in occasione del 3-1 di Cano Gomez, con il quale si va al riposo. Nella ripresa Florio si riaffida di nuovo a 5vs4. Campano dimezza lo svantaggio. Una doppia conclusione di Suarato in area biancorossa viene neutralizzata da Stasi prima, provvidenzialmente (in “estirada”) da Bellaver poi. In pratica la sfida si chiude qui. Di Benedetto, El Orabi e Barbolla approfittano della porta sguarnita per allungare nel punteggio. Campano rende meno amara la sconfitta: termina 7-3

AQUILE MOLFETTAStasiDi BenedettoGonzalez Campana, Cano Gomez, Bellaver, Acquaviva, El Orabi, Barbolla, Murolo, Mariano, Perez Ortiz, Volpe. All. Rutigliani

REAL SAN GIUSEPPE: Capiretti, Mele, Starace, Suarato, Altomare, Carbone, Ferraioli, Borriello, Campano, Andreozzi, Rosbino. All. Florio

MARCATORI: 0’57” p.t. Gonzalez Campana (A), 2’54” Andreozzi (S), 9’48” Gonzalez Campana (A), 11’38” Cano Gomez (A), 4’02” s.t. Cano Gomez (A), 10’52” Campano (S), 14’31” Di Benedetto (A), 14’53” El Orabi (A), 16’52” Barbolla (A), 18’12” Campano (S)

AMMONITI: Suarato (S), Cano Gomes (A)

ARBITRI: Davide Zingariello (Prato), Angelo Bottini (Roma 1) CRONO: Alessandra Carradori (Roma 1)

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI-MATTAGNANESE 5-6 d.t.r. (1-0 p.t., 3-3 s.t.)
C’è molto più equilibrio nell’altra semi. Un emozionante, palpitante e spettacolare Futsal Futbol Cagliari-Mattagnanese, che ha tenuto sulle spine tutto il pubblico del PalaKilgour. Nicola Piccoi pericoloso da fuori area, la risposta dei toscani è con Mucaj: il suo diagonale si spegne al lato. La fase di studio, comunque, dura più un quarto d’ora effettivo, poi Ticca apre la partita e i ragazzi di Massimiliano Piccoi vanno all’intervallo sull’1-0. Il Cagliari parte meglio nella ripresa: Ticca ruba palla a Bearzi e serve l’assist al bacio per il 2-0 di Serginho. Ma Bearzi accorcia subito le distanze. Botta e risposta Barbarossa-Secchioni. A poco meno di 5′ dal termine, la prima svolta della partita: Nicola Piccoi, già ammonito, si vede sventolare il secondo giallo, in superiorità numerica la Mattagnanese trova la rete del 3-3. Ultimo minuto da brividi, dove Fredducci nega due volta la rete al Cagliari, portando la semi direttamente ai rigori, senza Bearzi. Decisivo l’errore di Ticca, che si fa impotizzare da Fredducci, eroe di giornata. Votano regala la finale alla Mattagnanese.
FUTSAL FUTBOL CAGLIARI: Ferraro, Ticca, Serginho, Barbarossa, Piccoi N., Piras, Scano, Severino, Meloni, Giua, Saddi, De Nicola. All. Piccoi M.

MATTAGNANESE: Fredducci, Giordani, Mei, Secchioni, Mucaj, Nardini, Cianferoni, Votano, Bearzi, Dallai, Quartani, Monchetti. All. Bearzi

MARCATORI: 15’44” p.t. Ticca (C), 5’15” s.t. Serginho (C), 6’09” Bearzi (M), 8’01” Barbarossa (C), 10’21” Secchioni (M), 16′ Votano (M)

SEQUENZA RIGORI: Giua (C) gol, Secchioni (M) gol, Scano (C) parato, Mucaj (M) gol, Serginho (C) gol, Giordani (M) parato, Ticca (C) parato, Votano (M) gol

AMMONITI: Cianferoni (M), Giordani (M), Piccoi N. (C), Mei (M), Quartani (M)
ESPULSI: al 14’28” del s.t. Piccoi N. (C) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Marco Moro (Latina), Simone Pisani (Aprilia) CRONO: Simone Micciulla (Roma 2)

 

FINAL FOUR COPPA ITALIA SERIE C
PALAKILGOUR – ARICCIA

SEMIFINALI – SABATO 7 APRILE
1) AQUILE MOLFETTA-REAL SAN GIUSEPPE 7-3
2) FUTSAL FUTBOL CAGLIARI-MATTAGNANESE 5-6 d.t.r.

FINALE – DOMENICA 8 APRILE
AQUILE MOLFETTA-MATTAGNANESE ore 16

ALBO D’ORO
1992-93 Prato, 1993-94 Libertas Castellana Grotte, 1994-95 Ferratella, 1995-96 Team Sport Ancona, 1997-98 Martina, 1998-99 Olimpia Ischia, 1999-00 Brillante Roma, 2000-01 Gabetto, 2001-02 Nepi, 2002-03 Marcianise, 2003-04 Aurelia Nordovest, 2004-05 Ruvo, 2005-06 Santa Maria, 2006-07 Villabate, 2007-08 Colleferro, 2008-09 Isef Poggiomarino, 2009-10 San Giuseppe Jesi, 2010-11 Martina, 2011-12 Viagrande, 2012-13 Lodigiani, 2013-14 Perugia, 2014-15 Polisportiva Futura, 2015-16 Lecco, 2016-17 Italian Coffee Petrarca, 2017-18