skin adv

Lido, niente è impossibile. Rosati: “Possiamo ribaltare il punteggio dell’andata”

 13/04/2018 Letto 400 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    TODIS LIDO DI OSTIA





Difficile, ma non impossibile. Questo il messaggio lanciato da Enrico Rosati prima del ritorno della finale playoff: “La possibilità di ribaltare il punteggio esiste. Non sarà semplice, ma noi ci crediamo”.


Il Lido non rinuncerà alla promozione senza combattere: “La società all’inizio aveva un obiettivo, la salvezza, ma noi, come gruppo, abbiamo deciso fin da subito di scommettere su noi stessi - racconta l’ex Latina -. Poi, vedendo i risultati e la nostra forza mentale, anche la società ha iniziato a puntare a qualcosa di più importante e, infatti, ha rinforzato la squadra con due innesti”. Cambiando completamente gli scenari: “Adesso andremo in Sicilia con la voglia di conquistare la Serie A”.


Per riuscirci, bisognerà evitare gli errori commessi all’andata: “Abbiamo lavorato tanto sulle palle inattive - confessa il giocatore -. I tre gol realizzati dalla Meta al Pala di Fiore, infatti, non sono arrivati su azione, bensì su una punizione, un rigore e un angolo. Questo dimostra che in campo siamo messi benissimo e non siamo una squadra facile da superare, anche se dobbiamo migliorare su alcune situazioni”.


Conquistare la Serie A è ancora possibile: “Il nostro primo pensiero è quello di non prendere gol. Loro sono molto tecnici, ma hanno dimostrato di saper essere anche aggressivi, quindi il nostro possesso palla sarà fondamentale - analizza Rosati -. I dettagli faranno ancora una volta la differenza”. Il Lido ci proverà con tutte le sue forze: “Giocatori, staff e società: ognuno di noi è focalizzato sulla volontà di vincere questa finale”.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE