skin adv

Aniene 3Z, vivere una favola. Dario Filipponi: "Voglio proseguire così"

 13/04/2018 Letto 153 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VIRTUS ANIENE 3Z 1983





Ancora 24 ore poi, dopo la gara contro la Brillante, si chiuderà la stagione della Virtus Aniene 3Z Un’annata che ha regalato tante soddisfazioni su tutti i fronti al team del presidente Vinci: la promozione in A2, la finale di Coppa Italia ed i quarti di Coppa Divisione. Oltre ai traguardi sportivi, la società gialloblù ha messo in mostra una organizzazione di gioco ed una rosa di altissimo livello.


DARIO FILIPPONI - Tra i giocatori che si sono messi in luce c’è anche Dario Filipponi, talento puro del nostro movimento nazionale che, nonostante la giovane età, è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante. Uno spazio che ha avuto anche nella gara di Coppa Divisione contro il Kaos: “Giocare contro giocatori di questo calibro è sempre emozionante. Sensazioni provate anche nella Final Eight di Padova. Il Kaos è una squadra fortissima e abbiamo commesso qualche errore di troppo. Siamo comunque contenti di essere arrivati fin qui come unica compagine di serie B”. Ultimo match Domani l’Aniene 3Z sarà impegnata al Palatorrino per l’ultima gara della stagione. L’avversaria sarà la Brillante, già affrontata due volte quest’anno: “Anche se il match non avrà grande significato per la classifica - continua Filipponi - non scenderemo in campo per regalare punti. Il nostro obiettivo è quello di giocare bene e divertirci. Sarà una sfida dura contro una squadra che ci ha messo in difficoltà sia in campionato che in Coppa. Speriamo di riuscire a vincere anche questo terzo confronto”. Stagione intensa Per Dario Filipponi è stata una stagione ricca di impegni e appuntamenti. Tra Juniores, Under 19, serie B e Nazionale, il giovane talento gialloblù ha dovuto sostenere numerosi allenamenti ed incontri. “Ambientarsi in una squadra di B non è stato facile all’inizio, ma una volta passate le prime settimane ho trovato dei compagni ed uno staff tecnico che mi hanno accolto alla grande, mostrandomi grande fiducia. Sono molto contento della stagione e dello spazio che sono riuscito a ritagliarmi. Sono felice si aver giocato nella Final Eight, e la doppietta in semifinale è stata l’emozione più grande. Con la Juniores ci abbiamo provato fino all’ultimo, mancando i playoff di poco. Con l’Under abbiamo disputato una grande stagione, mentre sul fronte prima squadra spero di proseguire così anche in futuro”.


Ufficio Stampa Virtus Aniene 3Z 1983