skin adv

#SerieC1futsal: la finale playoff sarà Savio-Pomezia. Aranova e Stella salvi

 14/04/2018 Letto 1014 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Sabato di verdetti nella post season di #SerieC1futsal. Le due semifinali playoff premiano Savio e Pomezia, che si giocheranno un biglietto per la fase nazionale degli spareggi promozione nella finalissima di mercoledì 18, mentre i due playout sorridono ad Aranova e Real Stella, in grado di conservare la massima categoria regionale.

PLAYOFF - A Via delle Nespole, dove si era consumata l'impresa dello Sporting Juvenia all'ultima curva del duello al vertice del girone A, il Savio si prende un'immediata rivincita sul proprio destino: la squadra di Medici torna in scena con il roboante 10-3 al Cisterna e vola all'ultimo atto dei playoff insieme al Pomezia. Per la Fortitudo, il match del Comunale contro un Carbognano indomabile dura ben 46': dopo il 3-3 dei tempi regolamentari, il risultato resta identico anche al termine dei due extra-time da 3' ciascuno, circostanza che, in virtù del miglior piazzamento al termine della stagione regolare, premia la banda Esposito a discapito dei viterbesi di Cervigni, fuori a testa altissima. 

PLAYOUT - Fattore campo rispettato nei due spareggi salvezza. Nel girone A, l'Aranova piega 5-1 la Futsal Isola e si regala un'altra stagione in C1: le doppiette di Ridolfi e Carelli, unite al timbro di Contino, fanno gioire il team di Fasciano, agli aeroportuali non basta la firma di Zoppo per evitare la retrocessione in C2. Scende di categoria, nel girone B, anche il TC Parioli, sconfitto con un netto 9-3 alla Palestra Vito Fabiano di Borgo Sabotino: il Real Stella risolve alla distanza un match per lunghi tratti equilibrato e può festeggiare.


SERIE C1 - PLAYOFF

SEMIFINALI - GARA UNICA 

Savio-Cisterna FC 10-3
Fortitudo Pomezia-Carbognano 3-3 d.t.s.

FINALE - GARA UNICA - 18/04

Savio-Fortitudo Pomezia
 

SERIE C1 - PLAYOUT - GARA UNICA

Girone A) Aranova-Futsal Isola 5-1
Girone B) Real Stella-TC Parioli 9-3


Francesco Carolis