skin adv

#SerieBFutsal, otto in A2: sorpasso all’ultima curva, vince (anche) Pistoia

 14/04/2018 Letto 408 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Al completo. L84, Petrarca Padova, Torronalba Castelfidardo, Virtus Aniene 3Z, Tombesi Ortona, Futsal Marigliano, Real Cefalù. L’ultima squadra a vincere il campionato di #SerieBfutsal è il Gisinti Pistoia. I toscani approfittano della sosta all’ultima curva dell’Olimpia Regium, superano il Città di Massa, operando il decisivo sorpasso nel girone C cadetto. Sorpasso, anche quello operato dal Bagnolo (di misura sul CDM Genova) nei confronti di una Poggibonsese sconfitta in trasferta dalla Sangio: i gialloneri di Ruini si qualificano come quinti ai playoff, seguendo le orme di Olimpia Regium, CDM Genova e Sant’Agata, in rigoroso ordine di classifica.

GIRONE A – Gli ultimi due posti a disposizione per i playoff nel girone A vanno a Città di Asti e Real Cornaredo: i piemontesi di Lotta rischiano grosso perdendo ad Aosta, ma la Domus Bresso viene battuta dal Rhibo Fossano; il successo in doppia cifra sul campo del Time Warp permette ai meneghini di Fracci di chiudere al quarto posto, dietro la neopromossa L84 (che chiude in bellezza superando anche il Videoton Crema), i Saints Pagnano (corsari sul campo del Carmagnola) e quel Lecco che rifila una cinquina a un Bergamo La Torre già ai playout.

GIRONE B – Il pari in casa contro il Canottieri Belluno nell’ultima giornata del girone B costa i playoff al Città di Mestre, sorpassato dal Città di Thiene, corsaro sul campo del Cornedo e quinto alle spalle di Petrarca Padova (in doppia cifra con l’Olympia Rovereto nell’ultima partita prima di volare in A2), Mantova (blitz in terra trevigiana con il Villorba, terza) e Miti Vicinalis, ok con il Maccan Prata. La Fenice chiude il campionato con un successo, aggiudicandosi il derby di Vicenza.

GIRONE D – L’ultima classificata del girone D ai playoff è il Cus Ancona. I dorici, a cui bastava un pari, doppiano l’Eta Beta (già quarto) e staccano il pass da quinti. Inutile la sestina del Cesena a Fano, così come il largo successo del Futsal Coba (terzo) con il Gadtch, visto che i Buldog si tengono la seconda piazza vincendo contro il Corinaldo. Faventia e Forlì chiudono la stagione con un pari nel derby.

GIRONE E – La sfida a distanza nel girone E fra Active Network e Atletico New Team viene vinta dai viterbesi, quinti grazie al successo con tanto di “clean sheet” sull’isola con il tranquillo Cagliari 2000; inutile il 3-0 dei capitolini a una Cioli Ariccia Valmontone con la testa (da secondi) ai playoff. La Virtus Aniene 3Z saluta la cadetteria battendo anche la Brillante, già aritmeticamente quarta. Positiva la chiusura per il Ferentino, ok con la Forte Colleferro.

GIRONE F – Il quinto posto del girone F appannaggio del Manfredonia. All’ultima giornata, i sipontini passano a Giovinazzo e approfittano del galeotto derby del Cus Molise con la Chaminade – sotto gli occhi del presidente della Divisione Calcio a 5, Andrea Montemurro – per operare il sorpasso. La Tombesi non si ferma nemmeno all’ultimo giornata e batte 4-1 l’Atletico Cassano (sicuro del secondo posto), il Sagittario Pratola si prepara nel migliore dei modi per la post regular season, andando a vincere a Canosa, in un match da ben 21 reti. Capurso e Ruvo chiudono in bellezza.

GIRONE G – Il quarto posto del girone G rimane nelle mani di un Futsal Fuorigrotta, corsaro in terra lucana con il tranquillo Or.sa Aliano. A conti fatti andava, comunque, bene qualsiasi risultato, visto che il Lausdomini cade a Taranto. Il Futsal Marigliano mette la ciliegina sulla torta prima di salire in A2, sbancando Salerno e doppiando un’Alma terza da tempo. Sandro Abate in forma ai playoff (da seconda): vincente e convincete a Conversano. Il Bernalda saluta l’annata battendo il Volare Polignano.

GIRONE H – Il 10-10 del Real Parco contro il Signor Prestito CMB, vale come una vittoria per i siciliani, salvi senza passare per quei playout dove ci va un Mascalucia a cui non basta superare il tranquillo Cataforio. Per il resto, ultima giornata ininfluente nel girone H.Tutto il resto, si sapeva: Real Cefalù promosso direttamente. Signor Prestito CMB, Real Rogit, Farmacia Centrale Paola e Melilli ai playoff, in rigoroso ordine di classifica.


Ufficio stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE