skin adv

En plein Pordenone: goleada al Poggio, 22/22 per la corazzata di Asquini

 15/04/2018 Letto 215 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PORDENONE





Sotto il sole di Poggio si chiude una stagione perfetta per i neroverdi che vincono anche nell'ultimo impegno di campionato: 11-1 il finale di un match che ha dato ampio spazio a chi ne ha avuto di meno nel corso dell'anno.

PRIMO TEMPO - Martinel Pordenone in vantaggio al 5' con Barzan dalla destra, su cui raddoppia Kamencic due minuti più tardi. All'8' Margarita dalla distanza insacca a rete, mentre dall'altra parte i padroni di casa provano a farsi sentire con De Santis. Ermacora firma il poker su assist di capitan Milanese che serve il compagno proprio a due passi da Arcadu. Ancora De Santis prima, e Sartori poi, cercano di colpire sotto la porta difesa oggi da Bicaku, ma sono ancora i neroverdi ad andare a segno al 26' con un tap-in di Kamencic sull'assist dal fondo di Spadotto.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa Tosoni al 3' infila la palla sotto alla traversa avversaria e due minuti più tardi serve Ermacora dal limite dell'area per il goal del 7-0. Passa appena un minuto ed ancora Tosoni si fa trovare pronto davanti ad Arcadu e non sbaglia: doppietta di giornata per il giovanissimo ramarro. A metà del secondo tempo la ripartenza di Kamencic finalizzata dal bomber Finato, mentre al 21' Margarita devia in rete la conclusione iniziale di Duque. Il Poggio non demorde ed al 22' è De Santis a beffare Bicaku con una punizione dalla distanza con cui mettono a segno il goal della bandiera. A pochi secondi dal triplice fischio arriva il goal di Duque che mette così fine alle marcature dei neroverdi.

EN PLEIN - Gara senza particolari emozioni giocata in una bellissima giornata di sole che ha voluto salutare così la capolista ed imbattuta Martinel Pordenone. Neroverdi che conquistano il titolo prendendosi tutto: 22 successi su 22 partite giocate, miglior attacco e miglior difesa. Ramarri imbattuti e dominatori dall'inizio alla fine, senza concedere mai nulla alle rivali. Si chiude così una stagione indimenticabile che ha regalato gioie e soddisfazioni a tutti, dalla società, allo staff, passando ovviamente per i giocatori, gli sponsor e tutti i nostri sostenitori. Si scrive così l'ultima pagina di una storia neroverde unica in assoluto!


Ufficio Stampa Pordenone